“Per me non esiste”. Sangiovanni, sono giorni tormentati per il cantante. “Aspetto quel momento”

Amici è stato un trampolino di lancio per Sangiovanni. In testa alle classifiche musicali con la sua Malibù ha trovato anche l’amore. Poche settimane fa, in una delle ultime interviste, ha parlato del suo rapporto con Giulia Stabile. “Quando ero in casetta volevo avere i miei spazi, ora non li voglio più. Voglio stare con Giulia, sentirla non mi basta. Qualcuno ci ha chiesto se abbiamo intenzione di andare a convivere, ma per quello è troppo presto”.


Nessuna volontà allo stato attuale di condividere una casa insieme, ma serve vedersi di più per conoscersi ancora più a fondo. Staremo a vedere se riusciranno nell’intento di trascorrere più giorni solamente tra di loro. Non solo momenti felici però Sangiovanni, che settimane fa aveva avuto come riconoscimento il disco di platino in Svizzera impresa mai riuscita a un cantante della storia di ‘Amici’, vive anche momenti difficili e dolorosi per colpa di tante critiche per il suo atteggiamento definito da molti “poco virile”.

sangiovanni

“È brutto parlarne nel 2021 perché non dovrebbe più esistere, ma la mascolinità tossica per me è basarsi su tanti stereotipi, tanti limiti della mente, portati avanti da uomini e donne che riescono ad accettarsi come tali solo in determinati casi. In questa visione l’uomo chiaramente deve essere alto, bello, muscoloso…tutte cose che per me non esistono”. Ha spiegato Sangiovanni durante un’intervista rilasciata al magazine digitale Outpump.


sangiovanni


“Credo che in ogni persona ci sia un po’ di tutti e due i sessi e forse alcuni lo reprimono per questa paura di essere visti come non idonei” ha aggiunto il fidanzato di Giulia Stabile “Nel mio caso riconosco di avere dei lati femminili e mi piacciono, sono me stesso sempre”. Sangiovanni ha infine concluso affermando: “Ho sentito anche dei commenti banalmente per il fatto che uso lo smalto, sembra che lo smalto influisca sulla virilità”.

giulia stabile
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da SANGIOVANNI BABY💋👩🏻‍🎤 (@sangiovanni)


“Da un lato non capisco perché l’uomo di oggi debba essere per forza virile, dall’altro ugualmente non so perché lo smalto dovrebbe sottrargliela – ha detto ancora Sangiovanni – Le critiche? So che non si arriverà mai a cambiare la mentalità di tutti, ognuno è libero di pensare quello che vuole, però io ci spero tanto che le cose cambino”.