“Il fallimento è non provarci…”. L’eredità, delusione per la nuova campionessa. E le parole di Flavio Insinna fanno il giro del web

Non ce l’ha fatta la campionessa Roberta nella puntata de L’Eredità di domenica 28 marzo 2021, a vincere la somma in palio alla ghigliottina che, in caso di risposta esatta, sarebbe stata devoluta in beneficenza. E’ apparsa quindi un po’ delusa la campionessa de L’Eredità quando ha scoperto di aver dato una risposta errata, motivo per il quale il padrone di casa Flavio Insinna, complimentandosi comunque con lei, l’ha rincuorata dicendole: Purtroppo non possiamo festeggiare, ma ci abbiamo provato: il fallimento è non provarci. Ha poi aggiungo: “Provare è sempre un risultato!”.

Partendo dai cinque indizi della ghigliottina, la campionessa de L’Eredità ha dato ‘QUINTA’ come risposta. Gli indizi erano ‘strada’, ‘figura’, ‘teatro’, ‘con me’ e ‘pioggia’, mentre la parola che l’avrebbe fatta vincere era invece ‘DANZA’. E alla fine della puntata, nonostante la mancata vittoria della campionessa Roberta, Flavio Insinna ha ricordato ai telespettatori che il gruppo di campioni che ha giocato per beneficenza (il penultimo dei quali ieri sera ha sfiorato una vincita altissima) questa settimana ha totalizzato 35.000€ per la comunità di Sant’Egidio. (Continua a leggere dopo la foto)


“Questa settimana abbiamo giocato per la comunità di Sant’Egidio, ma da domani cambieremo obiettivo” ha detto inoltre Flavio Insinna a L’Eredità. E non ce l’ha fatta neanche Carlo che nella puntata de L’Eredità di sabato 27 marzo 2021, non ha agguantato i 100.000€ con i quali è arrivato all’ultimo step della ghigliottina. (Continua a leggere dopo la foto)

In caso di vittoria, lo ricordiamo, tale somma sarebbe stata devoluta alla comunità di Sant’Egidio: da qualche giorno, infatti, a L’Eredità sono tornati a giocare alcuni dei campioni più bravi del passato i quali, in caso di vittoria, come appena detto devolvono i soldi in beneficenza. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Era ‘PARTITA’ la risposta corretta della ghigliottina, mentre uno degli indizi era ‘uomo’, non a caso Flavio Insinna, al momento di comunicare la sconfitta, ha detto ironicamente al campione Carlo: “Magari fossi stato tu l’uomo partita stasera… Se lo fossi stato avremmo donato 100.000€ in beneficenza”.

Ti potrebbe anche interessare: Tv in lutto: morto uno dei padri del piccolo schermo. L’annuncio di Fabio Fazio: “Una perdita gigantesca”