Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Addio a questi programmi, chiudono”. Cambi sui canali Rai: non solo Fiorello, chi chiude

Grandi novità in casa Rai, tra addii, ritorni e nuove conduzioni. Come di consueto in questo periodo dell’anno, i palinsesti della stagione televisiva che verrà dopo l’estate – periodo notoriamente dominato da repliche o programmi, diciamocelo, non proprio esaltanti – sono quasi delineati e filtrano già le prime indiscrezioni. Alcune sono sorprendenti, pare gli appassionati dovranno fare a meno di almeno due trasmissioni tra le più seguite. In attesa dell’ufficialità, che verrà sancita solo il prossimo 19 luglio presso la sede Rai di Napoli, quando sarà svelata la stagione televisiva 2024-2025, già vi abbiamo dato conto della (quasi) certa conduzione del 75° Festival di Sanremo da parte di Carlo Conti.

Leggi anche: “Ma che fa? È molto strano”. Valentina Vezzali, il gesto dopo l’Isola dei Famosi fa discutere

Ora vediamo le altre novità targate Rai che ci attendono a partire dal prossimo autunno.

Cosa non vedremo più sulla Rai


“Belve”, la conferma

Partiamo da “Belve”, condotto da Francesca Fagnani secondo il classico format dell’intervista a tutto tondo. A lungo si è vociferato di un suo “trasloco” sul Nove, l’emittente che dopo Fabio Fazio vorrebbe accaparrarsi altri volti noti del Servizio pubblico. Ebbene, non è vero nulla: “Belve” rimarrà sulla Rai e in autunno riprenderà con un nuovo ciclo di puntate. Viale Mazzini non si è lasciata sfuggire uno show la cui ultima edizione ha ottenuto una media superiore all’11% di share.

Cosa non vedremo più sulla Rai

“Viva Rai2”, si chiude

Passiamo alle note dolenti per tutti i fans di Fiorello, anche se oramai si sa da tempo: “Viva Rai2” chiude, nonostante gli ascolti stellari (1.300.000 spettatori e il 24,3% di share per l’ultima puntata) e Fiorello ha annunciato che si prenderà il classico anno sabbatico.

Cosa non vedremo più sulla Rai

“Italia sì” non ci sarà più. Cosa farà Marco Liorni

Un altro addio eccellente è quello di Marco Liorni, conduttore di “Italia sì”. Più che un addio è un arrivederci: il conduttore sarà, infatti, impegnatissimo nel preserale di Rai1, tornando a condurre “L’Eredità”. Chi ci sarà al suo posto? Il Direttore Intrattenimento DayTime della Rai, Angelo Mellone, starebbe lavorando a uno spazio informativo, dedicato al mondo crime e alla cronaca, condotto da una giornalista del Tg1 in quota centrodestra. O almeno questo è quel che scrive Dagospia.

Cosa non vedremo più sulla Rai

La nuova “Domenica In”: grandi sorprese

Passiamo ora a “Domenica In”. Inutile dire che il contenitore domenicale tronerà in autunno: si tratta di un programma storico e decennale che non va mai in soffitta. Lo condurrà ancora Mara Venier, che però starebbe pensando a delle novità, in particolare vorrebbe dedicare un ampio spazio, durante la prima ora di trasmissione, alla attualità, con ospiti “di peso”.

Cosa non vedremo più sulla Rai

“Amore criminale”, il giro di walzer delle conduttrici

Concludiamo con “Amore criminale”, programma che negli anni ha assistito a un vero e proprio walzer delle conduttrici. L’ultima delle quali, la giornalista Emma D’Aquino, non sarà riconfermata. Al suo posto, quasi sicuramente, Paola Perego, attualmente impegnata con “Citofonare Rai2”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004