Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Polemica durante la prima puntata di Tu sì que vales 2022

“Ma vaff…”. Tu sì que Vales, la furia del concorrente Francesco contro Rudy Zerbi. E il pubblico lo caccia

Ed è polemica durante la prima puntata di Tu sì que vales 2022. A fare impazzire (non di gioia e stima) i conduttori del programma, ci ha pensato un uomo di mezza età, tale Francesco Ocelli, in arte Francesco Niente. Pugliese per motivi prettamente lavorativi (l’uomo fa il portiere del Teatri di Bari), Niente si è presentato raccontandosi di sé in terza persona. “Francesco Niente è un progetto cantautorale che ha una matrice sinto-pop demenziale ma un’anima punk.

Il pezzo che più mi descrive è ‘Mutandine’”, dice ai giudici, iniziando a cantare. Una canzone che di certo non suscita interesse nei giudici, anzi, qualcuno rabbrividisce, come Teo Mammuccari. Poco dopo arrivano le critiche più amare da Rudy Zerbi: “Non c’è sostanza, hai provato a far ridere, provocare con un testo che non stupisce. È veramente niente, un tentativo andato a vuoto!” Lui, però, non è d’accordo, anzi si elogia: “Secondo me Mutandine è geniale!”.

Polemica durante la prima puntata di Tu sì que vales 2022


Polemica durante la prima puntata di Tu sì que vales 2022

Il carico da novanta ce lo mette poi super Mary, che con una dolcezza d’latri tempi cerca di far ragionare il 50enne. “Ridurre una donna a delle mutandine lo trovo fuori luogo!”, spiega con calma la conduttrice che conquista gli applausi del pubblico, lo stesso pubblico che inizia a fischiarlo e invitarlo ad andare via.

Polemica durante la prima puntata di Tu sì que vales 2022

E mentre il pubblico grida “Fuori, fuori!”, lui saluta tutti per poi sfogarsi una volta dietro le quinte: “Questa è una trasmissione superficiale, Zerbi non mi può dire che non ho sostanza, caz…, vaf… ho solo sostanza!”. L’egocentrismo fuso insieme a una divagante dose di narcisismo imperante, hanno portato quest’uomo di 50 anni, un portiere di un teatro, a dire ai giudici di un programma televisivo di essere geniale.

Polemica durante la prima puntata di Tu sì que vales 2022

Il tutto portando alle loro orecchie una canzone maschilista scritta 23 anni prima, come afferma l’autore. Nessuno avrebbe mai potuto immaginare un esito diverso da quello che è stato, in effetti. Anzi, probabilmente i giudici sono stati fin troppo clementi a detta di qualche utente sui social.

“Sta sanguinando”. Tu sì que vales, allarme durante l’esibizione: Maria De Filippi ferma tutto


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004