Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Cose del cavolo, basta”. Scontro tra Fabrizio Pregliasco e Paolo Brosio in diretta tv: “Finiscila!”

Controcorrente, la messa in onda del programma movimentata dallo scontro tra Paolo Brosio e Fabrizio Pregliasco. Il periodo di pandemia continua a essere la tematica più affrontata in diversi programmi televisivi. Esperti si continuano a confrontare circa l’emergenza sanitaria ancora in corso e come spesso può accadere pareri discordanti fanno presto a trasformarsi in fraitendimenti.

Proprio durante la messa in onda del gettonatissimo talk politico di Rete 4, a proposito di vaccini e di cure domiciliari, gli ospiti si sono trovati a scambiarsi le loro opinioni. Presenti in studio Paolo Brosio e Fabrizio Pregliasco: “Basta con questa caccia ai No Vax, sappiamo benissimo che anche i vaccinati, purtroppo, anche con terza dose, possono infettare ed essere infettati”, ha affermato durante il suo intervento Brosio.

Controcorrente Paolo Brosio Fabrizio Pregliasco scontro


Per poi proseguire: “I medici di base hanno la possibilità di uscire di casa e andare nelle abitazioni delle persone malate di Covid durante i primi tre giorni, per curarli tempestivamente e impedire un afflusso folle negli ospedali”.

Controcorrente Paolo Brosio Fabrizio Pregliasco scontro

Parole a cui l’esperto Fabrizio Pregliasco ha risposto: “E daje con questa storia del cavolo! Basta, Brosio, finiscila di dire sciocchezze! Basta!”. Tensione alle stelle nello studio di Rete 4, dove l’intervento della padrona di casa ha provato a mettere pace.

Controcorrente Paolo Brosio Fabrizio Pregliasco scontro

E sempre lo stesso Paolo Brosio, ospite pochi giorni prima in collegamento con “L’Aria che tira”, ha avuto modo di dire la sua davanti alla conduttrice Myrta Merlino. Tutto ha avuto inizio da un appunto fatto dalla padrona di casa: “Brosio sembra un ragazzino, ma cercando su Google vedo che i 50 anni li hai superati caro Paolo. Tu quindi sei soggetto all’obbligo vaccinale, il fatto che tu sia guarito penso valga solo alcuni mesi”. Risposta immediata di Paolo Brosio.

Controcorrente Paolo Brosio Fabrizio Pregliasco scontro

“Visto che non c’è un obbligo di legge uno è libero di scegliere o meno. Abbiamo vaccinato il 90% degli italiani, cos’altro volete fare ancora? Far rincorrere le persone dai carabinieri con le siringhe?”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004