Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
massimo lopez secondo infarto racconto

“Ho avuto un secondo infarto”. Massimo Lopez, ore di paura: “È successo in treno”

Nel 2017 ha avuto un infarto mentre era sul palcoscenico. Ora un secondo episodio. Massimo Lopez ha recentemente reso noto di aver avuto un secondo infarto. Il noto comico, famoso soprattutto per aver fatto parte del mitico trio con Anna Marchesini e Tullio Solenghi, ne ha parlato solo adesso. Ma il malore lo ha avuto qualche mese fa.

Lo ha rivelato durante un’intervista al Corriere della Sera. Alla domanda su come vivesse la felicità Massimo Lopez ha risposto: “Cercando di riconoscerla. Ho avuto due infarti, uno di dominio pubblico, perché avvenuto nel 2017 mentre ero sul palcoscenico, un altro invece avvenuto qualche mese fa e del quale sto parlando adesso per la prima volta”. Naturalmente, dopo l’infarto del 2017 stavolta la paura è stata ancora più grande.

massimo lopez secondo infarto racconto


“Il secondo – ha detto al Corsera Massimo Lopez – è stato ancora più drammatico, perché ero in treno e ho viaggiato per tre ore con un attacco di cuore in corso, ho rischiato seriamente”. Evidentemente ancora una volta al comico è andata bene. Già nel 2017 aveva dichiarato: “Credo proprio che mi abbia salvato una mano santa perché quella sera avrei dovuto essere da un’altra parte, in un posto meno comodo per raggiungere l’ospedale”. Stavolta il rischio è stato ben maggiore.

massimo lopez secondo infarto racconto

In ogni caso è andato tutto bene e Massimo Lopez ora sta meglio. In questi giorni l’attore è in tour proprio insieme con Tullio Solenghi, col quale c’è un bellissimo rapporto anche lontano dal palco: “Per me è un fratello – le sue parole – Anzi, di più: è il nonno che non ho mai avuto. È una delle gag che facciamo da tempo. Tullio non è solo un amico, per me è una protezione. Con lui e Anna (Marchesini, ndr) c’era una familiarità che negli anni è diventata affetto profondo, legame vero”.

Già nel 2017 lo spavento era stato forte: “Mentre recitavo ho avvertito una sensazione di fastidio al petto, un lieve senso di oppressione, e mi sono allarmato. Nel giro di pochi secondi il dolore è cresciuto in maniera esponenziale su tutto il torace. A quel punto ho capito che mi stava accedendo qualcosa di grave e ho lanciato uno sguardo al mio impresario: mentre lui chiamava il 118 ho chiesto scusa al pubblico e ho lasciato immediatamente il palcoscenico. Ho capito che si trattava di un infarto. Nel momento in cui mi hanno portato in ambulanza ero sereno. Ho pensato: ‘Ora forse chiudo gli occhi e vado via o forse no’. Ho pensato ai miei fratelli, agli amici… Penso che chiunque si trovi in una situazione del genere faccia lo stesso”. Ma oggi Massimo Lopez è ancora tra noi, pronto a farci ridere grazie al suo innato talento.

“Positivo al coronavirus”. Massimo Lopez in isolamento e monitorato dai medici. Le sue condizioni