Massimiliano leredità ciuffo

“Ma come si fa?!”. L’eredità, il pubblico esplode dopo la ghigliottina di Massimiliano: “Questa era facile!”

Che puntata quella del 25 maggio de L’eredità, il programma preserale condotto da Flavio Insinna. Durante l’ultimo match, alla ghigliottina c’è ancora il campione Massimiliano. Il concorrente, vincitore del triello, è arrivato alla fase finale con un tesoretto di 110mila euro. Le parole a disposizione stasera sono “palma, fronte, coda, ribelle, erba”. Massimiliano dimezza più volte e gioca per 27.500 euro. Il concorrente sceglie la parola cuore.

“Cuore di palma – spiega – un cuore in erba, forse…”. Ma in tanti si accorgono che la risposta è sbagliata e lo scrivono sui social. Poco dopo a prendere la parola è il grande Flavio Insinna che fa uno spiegone che calma gli animi: “La risposta esatta era ciuffo. Ciuffo di palma, ciuffo sulla fronte, ciuffo ribelle e ciuffo d’erba”. Chiaro, no? Immediati i commenti degli “ereditiers” su Twitter: “Non ci posso credere, ma come ha fatto a sbagliare Massimiliano? Era facilissimo”.

E ancora: “Incredibile, ma che c’entra cuore?”. E c’è chi è più clemente: “Povero Massimiliano, si è emozionato”. E domani ci riprova. Subito dopo la puntata de L’eredità è andato in onda, come accade sempre, I soliti ignoti. Ospite-detective del giorno è Luca Barbarossa. Anche stasera si è giocato per devolvere il montepremi in beneficenza al Centro Astalli per i rifugiati.


Il cantante è un fenomeno: il suo percorso è molto più che buono, il cantautore compie solo due errori e arriva alla fase finale con un tesoretto di 55mila euro, bene quasi come Massimiliano. Ma durante l’indagine, un’uscita dell’artista romano ha sorpreso i follower. Luca Barbarossa deve indovinare l’identità di una ragazza di nome Nausica. L’indizio fa intendere che la giovane lavori in un campo.

https://twitter.com/21londra/status/1396886596901814275

A questo punto potrebbe coltivare pomodori o essere il capitano della Nazionale di football americano. Barbarossa commenta così: “Mi sembra un fisico atletico, è strano, ma confermo capitano della Nazionale. Già sento Neri Marcorè che mi prende in giro ‘se, la squadra femminile di football’”. Potrete immaginare le polemiche.