Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ora sei nel mito”. Lutto in tv, il grande attore se n’è andato: lascia un’eredità fatta di successi

Televisione in lutto, l’attore è morto nelle ore scorse a causa di un cancro alla prostata. L’annuncio della famiglia. Volto poliedrico e talento innato. L’ultima apparizione al cinema è stata in Somewhere in Queens, regia di Ray Romano. Nato a Brooklyn, New York, nel 1936 era noto soprattutto per la sua interpretazione in The French Connection, che vinse un Academy Award alla sua uscita nel 1971. Aveva anche recitato al fianco di Richard Gere in Bloodbrothers (1978).

>>“Non posso pagare neanche le bollette”. Il vip è finito sul lastrico, rovinato: casa persa e debiti fino al collo. Se la passa malissimo

E aveva condiviso lo schermo con Clint Eastwood in City Heat (1984). La sua carriera cinematografica era decollata dopo aver recitato nel classico cult The Honeymoon Killers, seguito dal lavoro sul grande. Al di fuori del cinema, è stato un attore teatrale, regista e produttore di successo, poiché ha recitato in molte produzioni di Broadway, tra cui Tartuffe di Molière.


Televisione in lutto, morto Tony Lo Bianco: l’attore aveva 87 anni

Ha anche diretto otto produzioni e ne ha prodotte altre 25. Nel 1975, Tony Lo Bianco vinse un Obie Award per il suo ruolo nella produzione off-Broadway di Yanks-3, Detroit-0, Top of the Seventh. Per la sua interpretazione di Eddie Carbone in Uno sguardo dal ponte di Arthur Miller, Bianco è stato nominato per un Tony Award.

Lo Bianco aveva anche interpretato il ruolo del campione dei pesi massimi Rocky Marciano in Marciano (1979), e in seguito è apparso in molti ruoli da duro in film tra cui City of Hope (1991), Boiling Point (1993) e The Juror (1996). Più tardi nella vita, Lo Bianco è apparsa in Murder, She Wrote e Law and Order, famosissima seria dal grande successo.

Lascia la moglie Alyse, sposata nel giugno 2015, e tre figlie avute dal suo primo matrimonio con Dora Landey, dal 1964 al 1984. Prima di conoscere la moglie Alyse, scrittrice, era stato sposato con Elizabeth Fitzpatrick, dal 2002 al 2008.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004