Lutto per Giancarlo Magalli. Il ricordo commosso in diretta: “Addio a una grande persona”

Puntata decisamente molto negativa per Giancarlo Magalli, che non ha potuto fare altro che iniziare la settimana parlando di un lutto che ha colpito l’Italia e ovviamente anche la sua persona. Purtroppo nei giorni scorsi è giunta una notizia che ha scioccato un po’ tutti e anche il conduttore de ‘I Fatti Vostri’ ha avuto un dolore enorme. Ha voluto dunque omaggiarlo con un ricordo pubblico, davanti alle telecamere, mentre al suo fianco c’era anche la sua spalla Samantha Togni.

Ha fatto risuonare una musica molto commovente e poi ha preso la parola. A interpretare il brano è stato il maestro Palatresi dall’alto della sua bravura e competenza. Poi Giancarlo Magalli ha iniziato il suo discorso, puntando l’attenzione sulla straordinarietà della persona e sulla sua professionalità. Non poteva non concedergli nemmeno qualche minuto della sua trasmissione, visto che questa figura è stata molto importante anche per il programma ‘I Fatti Vostri’. (Continua dopo la foto)


Giancarlo Magalli ha dunque ricordato la scomparsa di Andrea Lo Vecchio, il cantautore passato a miglior vita tre giorni fa dopo essere stato colpito dal coronavirus. Il padrone di casa ha dunque detto: “Abbiamo aperto non a caso con questa canzone, Luci a San Siro, una canzone bellissima che è stata scritta da un autore bravissimo: Andrea Lo Vecchio. Un grande musicista, ma anche un nostro grande amico”. E poi ha rievocato anche un aneddoto, visto che ha collaborato con lui. (Continua dopo la foto)

Giancarlo Magalli ha aggiunto poco dopo: “Ci dispiace perché è un musicista che perdiamo ma soprattutto perché era un collega, ha lavorato anche in questa piazza. Ci dispiace non aver fatto in tempo a ricordarlo venerdì”. Effettivamente la notizia era arrivata dopo il suo programma, quindi il presentatore Rai, a causa anche dello stop del weekend, non era riuscito ad omaggiarlo. Alla prima occasione non ha potuto fare altro che tributargli un ultimo e commosso saluto in diretta. (Continua dopo la foto)

Andrea Lo Vecchio, nato a Milano il 7 ottobre del 1942, oltre ad essere compositore, era paroliere e produttore discografico, se ne è andato mentre si trovava a Roma. A dare la trista notizia sono state le associazioni “Premio Augusto Daolio – Città di Sulmona” e “Nomadi Fans Club Un Giorno insieme” che hanno espresso il loro cordoglio “per l’improvvisa scomparsa del maestro Andrea Lo Vecchio”. Ha scritto pagine indimenticabili della musica leggera italiana.

“Tocca a lei”. Alessia Marcuzzi, notizia più bella non poteva esserci. La soffiata nei corridoi Mediaset