“È successo in sala operatoria”. Il dramma del cancro per la dama di Uomini e Donne

Uomini e Donne, il racconto della malattia della dama. Una diagnosi atroce per Luisa Anna. La dura battaglia contro il tumore è iniziata nel 2020, poi la quadrantectomia e un’ovarectomia per un altro tumore benigno avvenute il 24 luglio. E al suo fianco, sempre Salvio, pronta a sorreggerla.

Il pubblico italiano ha avuto modo di affezionarsi a Luisa Anna e a continuare a supportarla durante il momento molto difficile in seguito alla scoperta della malattia. Un percorso che ha richiesto forza e coraggio e che ha stravolto del tutto i progetti di vita.

UeD Luisa Anna Monti tumore racconto operazione

L’ex dama ne ha parlato al Uomini e Donne Magazine: “E’ stata dura e adesso seguo una terapia. Ma non c’è altra scelta se non affrontare il tutto”. Poi un focus sul lungo intervento a cui si è sottoposta: “E’ stato un intervento di sette ore. Sono entrata col sorriso, ma poi sono crollata in sala operatoria”.


UeD Luisa Anna Monti tumore racconto operazione

Trovare sempre la forza di rialzarsi nonostante la stanchezza e le avversità non è sempre facile, ma necessario per ritrovare la luce in fondo al tunnel. Prima un tumore maligno alla tiroide e dopo una mammografia e un’ecografia, anche la scoperta di un carcinoma maligno al seno, per Luisa Anna Monti il peggio sembra essere passato solo oggi.

UeD Luisa Anna Monti tumore racconto operazione
UeD Luisa Anna Monti tumore racconto operazione

La terapia, rivela, pondera un arco di tempo di 5 anni, durante i quali l’ex dama dovrà sottoporsi a ventiquattro sedute di radioterapia affiancate a una terapia ormonale, poi la chemioterapia più leggera. Ma nonostante tutto c’è spazio anche per l’amore, per i progetti futuri. Al suo fianco Salvio, con il quale confida di convolare a nozze a “Dicembre o in primavera”.