“Queste cose non mi piacciono”. L’eredità, Flavio Insinna è una furia contro gli autori del programma

Un’altra grande puntata de L’eredità, il quiz preserale di Rai1 condotto da Flavio Insinna. Al termine della serata, alla ghigliottina arriva la neoconcorrente Cristiana. Ma è durante il percorso di gioco che accade qualcosa di insolito. Poco prima della ghigliottina, il padrone di casa chiede a Cristiana: “Quale di questi è un esempio di uso aggettivale di un sostantivo? Rigare dritto o Marco è il più asino?”.

Ma appena letta la domanda, il conduttore spiazza tutti e prende le distanze dal modo di dire: “Non mi piace usare gli animali come esempi negativi, come chi dice ‘solo come un cane’. Gli asinelli sono intelligenti e hanno dei grandi occhioni”. Naturalmente in tantissimi si sono rivoltati sui social per commentare la razione del conduttore: “È vero, sono degli animali molto intelligenti”. (Continua a leggere dopo la foto)


E ancora: “Flavio Insinna si dimostra un uomo molto sensibile”, non sono mancate le critiche e l’ironia: “Se solo Insinna trattasse le persone di bassa statura come gli asini…”, ricordando quel brutto episodio di tanti anni fa che ha decretato la ‘sospensione’ di fatto del conduttore Rai. Ma tornando al gioco, Cristiana poco dopo arriva poi alla ghigliottina. (Continua a leggere dopo la foto)

Le parole a disposizione sono “governo, tre, chiusura, ridurre, assoluzione”. Cristiana, vincitrice del triello, arriva con un tesoretto di 210mila euro. Ma dimezza più volte e gioca per 26.250 euro. La neo campionessa sceglie la parola “processo”. Ma niente da fare per lei. (Continua a leggere dopo la foto)

La soluzione è “formula”. In ogni caso il programma di Flavio Insinna si dimostra uno dei più seguiti di sempre. Sarà la simpatia del conduttore, la dinamicità del gioco, ma ogni giorno sono milioni le persone che si rilassano guardando un po’ di sana televisione.

Ti potrebbe anche interessare: “Ha lasciato la spiaggia”. Isola dei famosi, perché il naufrago è stato portato via da Playa Reunion