Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Daniele Dal Moro preoccupa

“Non è possibile”. Richiesta del GF Vip 7, Daniele Dal Moro sbrocca contro la regia

Momento di tensione al GF Vip 7 con Daniele Dal Moro protagonista di uno screzio con la regia. Le telecamere stavano riprendendo un dialogo del concorrente, insieme ad altri compagni di avventura, quando improvvisamente si è materializzato qualcosa di inaspettato. E anche la reazione dell’autore ha lasciato tutti sgomenti, visto che mai prima d’ora si era notato un comportamento simile. Il pubblico si è diviso, come spesso succede in queste circostanze, tra chi ha criticato il giovane e chi ha invece supportato le sue ragioni.

Ma al GF Vip 7 non è stato soltanto Daniele Dal Moro a far discutere, poche ore prima della puntata in diretta con Alfonso Signorini in programma nella serata del 10 novembre. In un filmato postato in rete, all’interno della casa del GF Vip 7 Patrizia Rossetti si è lasciata scappare questa frase: “Comunque Alberto si deve dare una regolatina eh. Perché è un po’ checchina isterica. Molto, molto”. E immediatamente si è alzato un vero e proprio polverone, con diversi utenti che hanno invocato una punizione nei suoi confronti per queste parole, ritenute omofobe.

Leggi anche: “Non può averlo fatto”. GF Vip 7, bufera su Patrizia Rossetti: la scena choc nella casa

GF Vip 7 Daniele Dal Moro Furia Regia


GF Vip 7, Daniele Dal Moro contro la regia

Al GF Vip 7 c’era in corso un discorso tra Daniele Dal Moro e altri tre concorrenti della trasmissione, ovvero Luca Salatino, Charlie Gnocchi ed Edoardo Tavassi. All’improvviso in sottofondo si è sentita la voce di un autore, che ha richiamato l’ex Uomini e Donne e gli ha fatto una richiesta particolare. A quel punto lui ha reagito malamente e per alcuni in modo maleducato nei confronti di chi era dietro le quinte. Ma vediamo insieme qual è stato il dialogo, che ha scatenato una ridda di polemiche nel mondo Twitter e non solo.

GF Vip 7 Daniele Dal Moro Contro Regia

La regia ha detto a Daniele Dal Moro: “Daniele, vieni in confessionale?”. Ma proprio in quei secondi aveva iniziato a fumare. Con la sigaretta appena accesa ha dato vita ad una reazione furibonda, in particolare ad un gesto di stizza, e ha esclamato: “Dai, un secondo”. Allora l’autore è sembrato quasi spaventato da quell’atteggiamento del gieffino e ha risposto: “Ok, aspettiamo un attimo”. Poi sicuramente avrà acconsentito alla richiesta della regia e chissà se non si sarà beccato una reprimenda per quel suo gesto.

E su Twitter gli utenti hanno commentato così l’avvenimento nella casa: “Non so, ma non lo capisco. Critica spesso dinamiche di un gioco di cui lui stesso sta facendo parte”, “Sapendo come funziona fa il burattinaio di tutti, meglio che esca”, “Sto crepando per questo video”, “Ma è proprio educato il ragazzo…”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004