Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
GF Vip 7 Concorrenti

“La paura è tanta”. GF Vip 7, clima pesante in casa e concorrenti spaventati. Lui ha parlato

Al GF Vip 7 i concorrenti hanno vissuto dei momenti molto spiacevoli in passato e solo ora la verità dei fatti è venuta a galla. C’è stato un periodo in cui i gieffini non sapevano assolutamente cosa a fare e la paura aveva ormai preso il sopravvento. Con il trascorrere dei giorni e delle settimane la situazione è tornata alla normalità, ma ora a vuotare il sacco è stato un ex concorrente del programma, che ha deciso di rilasciare un’esaustiva intervista a Super Guida Tv, dove si è concentrato su diversi temi.

Questo ex protagonista del GF Vip 7, prima di parlare dei concorrenti e del loro timore, ha anche voluto dire la sua sulla sua personale esperienza nella casa più spiata d’Italia: “Anche chi mi ha visto da fuori ha sottolineato che non ero io, non è un programma che fa per me perché non riesco ad assumere determinati atteggiamenti e a dire determinate cose per il semplice fatto che non voglio ferire le persone. In un video mostrato non si è visto quanto ho detto, che da questo tipo di comportamenti mi dissocio”.

Leggi anche: “Cose strane e inquietanti”. GF Vip 7, Patrizia Rossetti confessa solo ora su Daniele e Oriana

GF Vip 7 Concorrenti


GF Vip 7, concorrenti impauriti in passato: cosa era successo

In particolare questo ex GF Vip 7 era finito nel mirino per alcune frasi, dette davanti ad altri concorrenti, in riferimento al fatto che il suo bisnonno picchiasse la bisnonna: “Non mi hanno dato la possibilità di chiarire il mio concetto, ho solo raccontato che in passato accadevano certi comportamenti e la mia bisnonna accettava una situazione perché per lei era ‘normale’. Ma io sono per il rispetto della donna”. Ma a Super Guida Tv tutte le attenzioni si sono spostate sulla paura avuta dai vipponi.

GF Vip 7 Concorrenti

A rompere il silenzio è stato Luciano Punzo, che ha parlato della fase delicata successiva al caso Marco Bellavia: “Il caso Bellavia ha condizionato un po’ quello che doveva essere il gioco, poi è molto diverso entrare dopo nel programma. Difficile allacciare i rapporti quando il gruppo è già coeso, ho capito troppo tardi il meccanismo del reality, ma quest’ultimo è stato percepito dal telespettatore in maniera diversa. Col tempo è tornato a quello che doveva essere il gioco, subito dopo il caso Bellavia si aveva il timore di parlare”.

Punzo ha concluso, dicendo: “Questa è una cosa che mi è stata detta anche dai ragazzi che hanno vissuto in prima persona quel momento. Per quanto riguarda la mia eliminazione, ero sicuro di andare via perché ero l’anello debole per una questione di tempistiche”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004