GF Vip 6 Patrizia Pellegrino tumore rene

“Ve la faccio vedere”. GF Vip Patrizia Pellegrino già in confidenza: cosa ha mostrato alle vip

Patrizia Pellegrino è una delle nuove concorrenti del GF Vip 6. La conduttrice è entrata nella casa di Cinecittà insieme a Maria Monsè e in questi giorni ha iniziato a conoscere i suoi coinquilini e a raccontare qualcosa di sé. In lunga chiacchierata in giardino con Manila Nazzaro, ha scoperto di aver molte cose in comune con lei. A legare le due donne c’è infatti in grande dolore per la perdita di un figlio.

Questa estate l’ex Miss Italia ha avuto un aborto spontaneo, mentre la conduttrice ha perso un figlio nato pochi giorni dopo la nascita. “Il giorno che io dovevo andare a prenderlo è entrato Pietro, l’ho guardato negli occhi e ho capito tutto subito”, ha spiegato Patrizia Pellegrino ricordando quei momenti dolorosi alla compagna di avventura.

GF Vip 6 Patrizia Pellegrino tumore rene

GF Vip 6, Patrizia Pellegrino mostra la cicatrice

“Avevo un bonsai, tu sai che difficilmente fioriscono, il giorno in cui ho saputo di aver abortito uscì un fiore bianco, capisci? Non si può spiegare, quando ne parlo non mi trattengo”, ha spiegato ancora. Le due concorrenti sono scoppiate in lacrime e si sono abbracciate dandosi conforto a vicenda.


GF Vip 6 Patrizia Pellegrino tumore rene

In queste ore Patrizia Pellegrino ha nuovamente rivelato qualcosa di sé. Chiacchierando in camera da letto con Miriana Trevisan, Clarissa Selassiè e Sophie Codegoni, la nuova concorrente del GF Vip ha mostrato la sua cicatrice rimasta dopo l’asportazione di un rene fatta a causa di un tumore.

“Dopo la tac è stato confermato il tumore che non era benigno perché aveva una brutta forma. Ho avuto la sensazione di essere sprovvista di forza per affrontare il problema. Dopo tre giorni ero in sala operatoria e l’11 di febbraio mi hanno rimandato a casa dopo aver tolto un rene”, ha raccontato per poi scherzarci su: “Sono una cartina geografica”. Con questa battuta la concorrente ha sdrammatizzato la situazione facendo tornare il sorriso sul volto delle coinquiline, che fino a poco prima erano rimaste turbate dal suo racconto.