Clarissa Selassié Lacrime GF Vip

“Così no, non ce la faccio più”. Clarissa Selassié in un fiume di lacrime al GF Vip

Lo sconforto ha preso il sopravvento nella Casa del ‘GF Vip 6’. E a finire in un vero e proprio crollo emotivo è stata stavolta Clarissa Selassié. La giovane principessa originaria dell’Etiopia non ce l’ha fatta più e davanti alle altre compagne di avventura presenti in quel momento nella sua stanza è scoppiata a piangere, spiegando le ragioni di quell’umore bassissimo. Non è proprio riuscita a darsi una spiegazione particolare su quello che le sta succedendo intorno e non ha nessuna intenzione di accettare ciò passivamente.

Durante la puntata in diretta del 26 novembre, era stata la sorella di Clarissa Selassié, Lulù, a finire invece nel mirino. Contro la ragazza proprio il conduttore Alfonso Signorini a causa delle nomination: “Parliamoci chiaro: la scorsa volta ti sei accasciata sotto al tavolo. Questa settimana mi dici: ‘Non ho un motivo per nominare’. Allora vai fuori dalla casa del Grande Fratello e arrivederci e grazie”. Una nuova reprimenda dopo quella fatta nei suoi confronti per il suo comportamento troppo ossessivo con Manuel Bortuzzo.

GF Vip 6 Lacrime Clarissa Selassié

Clarissa Selassié non ha proprio digerito quello che le è stato addossato negli ultimi giorni. Stando a quello che ha raccontato alle coinquiline, è decisamente stanca di dover subire delle critiche e anche dei giudizi veri e propri solamente perché ha 19 anni: “Hanno visto che non sono la persona che si aspettavano e quindi si attaccano alla mia età. Perché la mia età deve essere un difetto?”, si è chiesa l’etiope. Poi ha proseguito nel suo discorso, ribadendo che il suo atteggiamento non cambierà affatto.


GF Vip Clarissa Selassié Lacrime

Ad aver ovviamente fatto crollare al ‘GF Vip 6’ Clarissa Selassié è stata senz’altro la nomination subita, la prima da quando è diventata concorrente unico. Poi la vippona ha quindi aggiunto: “Siccome sei piccola non puoi parlare, non puoi dire che hai sofferto e che hai avuto una vita difficile. Non mi piace questo accanimento”. La sua speranza è che possa dunque cambiare il comportamento di altre inquiline nei suoi confronti, che non dovranno più valutarla in base ai suoi anni.

Qualche giorno fa Clarissa Selassié non era stata affatto bene. Si era infatti sentita male ed era svenuta in bagno. Immediatamente era scattata la censura da parte della produzione che aveva staccato l’inquadratura e aveva fatto vedere altri momenti della vita all’interno della Casa. Si tratta di una scelta precisa da parte della produzione, cioè quella di non spettacolarizzare il dolore