“Costretto dagli autori del GF Vip 6”. Nella notte la confessione choc di Gianmaria Antinolfi

Sono giorni non proprio tranquilli per Gianmaria Antinolfi, che nell’ultima puntata del GF Vip 6, dopo alcuni giorni di vicinanza con Sophie Codegoni, si è visto recapitare in casa un video della fidanzata (ex?) Greta, delusa dal comportamento del giovane imprenditore.

Non solo, proprio durante il nono appuntamento del reality show condotto da Alfonso Signorini e in onda in prima serata su Canale 5 il lunedì e venerdì, c’è stato l’ennesimo scontro con Soleil Sorge a causa della sua simpatia per l’ex tronista di Uomini e Donne, accusata dalla Sorge di essersi avvicinata ad Antinolfi solo per strategia.

gf vip 6 gianmaria antinolfi contro autori

GF Vip 6, Gianmaria Antinolfi contro gli autori

Visibilmente in imbarazzo, Gianmaria Antinolfi non ha replicato alle accuse di Soleil Sorge e durante una chiacchierata con Nicola Pisu, il vippone si è sfogato puntando il dito contro gli autori del GF Vip 6 e spiegando che durante la registrazione della clip di presentazione del reality sarebbero stati proprio loro a spingerlo a parlare delle relazioni con alcune donne famose (Dayane Mello e Belen Rodriguez).


gf vip 6 gianmaria antinolfi contro autori

“Io sono molto riservato. – ha raccontato Gianmaria Antinolfi – Una persona che si fa i cavoli propri. Mi hanno fatto fare una clip di presentazione quando sono entrato qui, che io ho odiato. Cioè io non volevo dire le cose che mi hanno fatto dire. Me le hanno fatte dire perché han detto ‘a gente ti conosce per queste cose, quindi…’. Perché sono uscito con delle donne su alcuni giornali e quindi mi hanno fatto parlare di queste donne. Mi hanno fatto dire con chi sono stato. Ma io sono uno che non dice mai con chi è stato”.

“Non dico mai le cose degli altri, mai. Addirittura, ti dico soltanto questo, quando io ero in macchina per entrare vedevo la mia clip, ero in un hammer e da dietro vedevo lo schermo. Mi sono tappato le orecchie per non sentire quello che dicevo. Mi hanno detto “di’ che sei stato con questa e con quest’altra”.