Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Un attore famosissimo”. Uomini e Donne, Gemma Galgani svela la sua storia con lui

Gemma Galgani, ancora lei. La conosciamo grazie a Maria De Filippi, che l’ha resa una perla nel suo trono over di Uomini e Donne. Torinese, dama per eccellenza e veterana, non ha ancora avuto fortuna in amore nonostante siano anni che siede nel parterre femminile dello studio. Dopo Giorgio Manetti, che probabilmente rivedremo nel dating show a settembre, in pratica Gemma ha collezionato solo flop. Ci ha provato, è uscita con diversi cavalieri, ma alla fine si è ritrovata sempre da sola.

Ma capitolo televisivo a parte, Gemma lavora da anni in teatro, a Torino, e a Uomini e Donne Magazine ha raccontato che questo amore è nato grazie a suo padre, che chiese al Commendator Erba di prenderla a lavorare in modo che non uscisse con i ragazzi. Così, per una punizione, a 20 anni Gemma entrò in quel mondo dello spettacolo che poi sarebbe diventato tutta la sua vita. (Continua dopo la foto)


“Mi prese a lavorare e mi mise in questi uffici ad arco a ritagliare giornali e creare la rassegna stampa in grandi libroni a fisarmonica – ha rivelato la Galgani – Usavo le forbici e la colla, non ne potevo più e le mie lacrime si mescolavano con la Coccoina. Un giorno, però, il Commedator Erba mi disse che ero pronta per scrivere un comunicato stampa, il primo. Andai alla sede de La Stampa, avevo le mani che tremavano. Da lì cominciai ad annunciare la programmazione”. (Continua dopo la foto)

In teatro Gemma ha fatto di tutto: “Il guardaroba, il bar, la cassa, ero un po’ il jolly”, dice ancora alla rivista. “Non mi vergogno di dire che in quel teatro ho pulito anche i bagni e sostituito la carta igienica! Poi, una volta, gravitavano figure incredibili, come il portaceste e il trovarobe: trovavano qualunque cosa fosse necessaria alla compagnia, ed erano molto gelosi dei propri spazi”. Ma in teatro è anche entrata in contatto con personaggi di spicco, come Walter Chiari con cui dice di aver avuto una “simpatia”. (Continua dopo le foto)

{loadposition intext}
“Ebbi una simpatia per Walter Chiari ma fu più che altro una forte intesa professionale – spiega la dama – Lui era famoso perché non arrivava mai puntuale a teatro, e spesso e volentieri non si presentava proprio agli spettacoli. Io riuscii a fargli mantenere gli impegni presi con il mio teatro per l’intera stagione. Poi, per dispetto, lui alla fine mi disse: ‘Gemma ce l’hai fatta. Ma non del tutto’. E all’ultima serata non si presentò. Era davvero imprevedibile, Walter”.

Paolo Bonolis e il figlio Davide: la moglie Sonia Bruganelli “coglie l’attimo” e fa sciogliere tutti i fan


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004