Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Dove sono finiti quei soldi”. Pandori di beneficenza, scoop di Mario Giordano su Chiara Ferragni

Chiara Ferragni, il caso dei pandori Balocco non si sgonfia: nella puntata di ieri di Fuori dal coro, programma in onda su Rete 4, Mario Giordano ci ha messo il carico. L’attacco ad inizio puntata “Attenti alla buonissima Chiara Ferragni, l’influencer che sembrava Madre Teresa di Calcutta in versione via Montenapoleone. Si è comportata da vero piranha. Solo dopo essere indagata dalla Procura, solo dopo, ha chiesto scusa. Lacrime di coccodrillo: quando sei stato beccato con le mani nella marmellata”.

>“Sai, Ilary Blasi…”. Perla lo dice davanti alle telecamere, il Grande Fratello corre ai ripari ma è troppo tardi e tutti sentono

“Anzi nello zucchero a velo, allora chiedi scusa solo perché ti conviene. E poi come chiede scusa. Innanzitutto continua a fare ricorso. Ma come? Chiedi scusa e fai ricorso?”. Secondo Giordano Ferragni si è quindi esposta quando non poteva fare altrimenti. Ma l’attacco non si esaurisce qui. Il giornalista infatti cita una mail interna alla Balocco.

Fuori dal coro Mario Giordano contro Chiara Ferragni


Fuori dal coro, Mario Giordano contro Chiara Ferragni

Mail nella quale dove viene spiegato dove sono finiti i soldi derivanti dagli aumenti delle vendite. Prima però Giordano ricostruisce la storia. E dice: “Chiara Ferragni presta il volto ad una pubblicità in cui dice ‘comprate questi pandori’, che costano 9 euro, cioè il triplo di quanto valgono e quindi la gente deve fare un sacrificio. ‘Comprate questi pandori, così tutti insieme aiutiamo i bambini che stanno male”.

Fuori dal coro Mario Giordano contro Chiara Ferragni

“Che stanno all’ospedale Regina Margherita, cioè malati di tumore etc.’… Dov’è che Chiara Ferragni viene beccata da Selvaggia Lucarelli prima, multata dall’Antitrust poi e ora indagata anche dalla Procura? Il primo punto è che lei dice ‘più vendite facciamo dei pandori, più aiutiamo i bambini’ e questo non è vero, perché l’aiuto fatto ai bambini – spiega Giordano – è piccolo, piccolo, piccolo ed è fisso”.

Fuori dal coro Mario Giordano contro Chiara Ferragni

“L’ha fatto l’azienda mesi prima, 50mila euro rispetto al milione di euro millantato. Quindi, non è vero che più aumentano le vendite e più si aiutano i bambini, la quota per i bambini, piccola, piccola, piccola è lì, 50mila euro. Seconda cosa, non è vero il ‘li aiutiamo insieme’, perché lei non ci mette un euro, zero euro, zero! Lei prende un milione di euro. E allora? A cosa serve l’aumento delle vendite? Come dice una mail interna di un manager, l’aumento di vendite per la pubblicità del pandoro serve per pagare l’esorbitante cachet di Chiara Ferragni”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004