L'eredità fabio sveltina

“Le parolacce no!”. L’Eredità, imbarazzo durante l’ultima puntata: Flavio Insinna impietrito

A volte capita che una battuta non venga assolutamente apprezzata, proprio quello è successo durante l’ultima puntata de L’eredità, il quiz pre-serale di Rai1. Alla ghigliottina, ancora una volta c’è il campione Massimiliano. Ma durante il gioco, è un altro concorrente che si è reso protagonista di una gag inaspettata. Dobbiamo infatti riavvolgere un pochettino il nastro per sentire cosa ha detto il concorrente Fabio, che in uno dei duelli ha spiazzato tutti con una risposta incredibile. Ma andiamo con ordine.

Il padrone di casa Flavio Insinna ha chiesto al concorrente: “Visita veloce con la S”. Inizia il countdown e cominciano ad apparire le lettere che compongono la parola. Fabio si lancia nella prima parola che gli viene in mente, probabilmente non pensando troppo al significato della stessa: “Sveltina”. Dopo i primi attimi di incredulità, la risposta incredibile è accolta con una risata. Immediati i commenti del pubblico de L’eredità su Twitter: “Ma come gli è venuto in mente?”.

L'eredità fabio sveltina
Il concorrente Fabio poco prima della gaffe

E ancora: “Ride perfino lui”. E c’è chi ci scherza su: “Io gliel’avrei data buona, grande Fabio”. Naturalmente non tutti la prendono benissimo e c’è chi si lamenta sui social: “Di cattivo gusto, Flavio Insinna lo avrebbe dovuto cacciare”. E ancora: “Ma nessuno pensa ai bambini che guardano L’eredità?”.


L'eredità fabio sveltina

L’eredità, i commenti sui social dopo la gaffe

Commenti forse troppo duri per un ragazzo che probabilmente per lo stress e la fretta non ha pensato bene al semplice significato di quello che stava dicendo. Poco dopo lo stesso Fabio arriva al triello, ma alla ghigliottina non ce la fa e va ancora una volta Massimiliano. Le parole a disposizione per vincere L’eredità sono “credere, per tutti, spada, commissione, collaboratore”.

L'eredità fabio sveltina

Il campione veterano parte con un tesoretto di 250mila euro, ma dimezza più volte e gioca per 31.250 euro. Massimiliano sceglie la parola “esame”, ma la risposta è “giustizia”. Domani ci riprova. In tanti sui social ci erano arrivati prima di lui: “Dai campione, stavolta pure era facile!”. E anche: “Sarà per la prossima!”.