Lutto per Enrico Mentana, il dolore del giornalista: “Era una persona perbene”

“Un signore e una persona per bene”. Così Enrico Mentana poche ore fa ha scritto suoi social in memoria di un collega e un amico. Un messaggio, quello del direttore di La7, asciutto e senza ombra di retorica. Stima, rispetto, ammirazione, è quello che raccontano le righe scritte dal giornalista. “Se ne è andato in questa stagione plumbea, in punta di piedi, come nel suo stile di sempre”.

E ancora: “Quando una persona muore, il riflesso condizionato di chi ne scrive è di ritrarla in modo edificante, “un signore”, “una persona per bene”. Lillo lo era davvero, e si distingueva un po’ da tutti noi, nel Barnum della tv. Perché la televisione privata l’aveva passata in lungo e in largo, da protagonista: ma senza mai fare il fenomeno, senza mai sovrapporsi a programmi e conduttori, e senza mai per questo apparire un comprimario. Un professionista, un amico, una perdita per tutti”. Continua dopo la foto


Poi Mentana conclude: “E se molti stanno pensando “non sapevo chi fosse”, sappiano che questa era la sua forza, esercitare un ruolo decisivo senza passerelle ma anche essendo immune dalla tentazione opposta, quella degli intriganti dietro le quinte. Ciao Lillo, e grazie ancora”. Lillo, che di cognome fa Tombolini, era il direttore di La7 quando Enrico Mentana ci arrivò nel 2010. Continua dopo la foto

Giornalista acuto e mai banale, Lillo Tombolini nasce a Palermo il febbraio 1941, negli anni ’60 inizia a fare il giornalista per il gruppo Rusconi, dirige il periodico Il Settimanale che voleva fare concorrenza a L’Espresso, nel 1977 dirige Antenna Nord, la prima emittente televisiva di Edilio Rusconi che nel 1982 si trasformerà in Italia 1, dirige anche la Rete 4 di Mondadori. Continua dopo la foto


{loadposition intext}
E’ Tombolini ad ideare programmi di successo come Grand Prix (Andrea De Adamich), Drive In, Bim bum bam. Oltre ad importare cartoni animati e telefilm di successo: Mazinga, La grande vallata, Hello Spank Lalabel, Falcon Crest, Kojak, Lady Oscar ed altri. Nel 2001 viene nominato coordinatore dei processi editoriali deLa7 emittente della quale diventerò direttore nel 2007, sarà Tombolini a chiamare Enrico Mentana alla guida del Tg de La7, nel 2010 dirige La7D.

Ti potrebbe interessare: Eleonora Daniele oggi regina di Storie Italiane, ma ecco lavoro faceva prima