“Così no”. Elettra Lamborghini e Afrojack, papà Tonino parla del matrimonio e non potrebbe essere più chiaro

A settembre Elettra Lamborghini e Afrojack avrebbero dovuto sposarsi. Nei giorni scorsi la cantante, al colmo della gioia, si era lasciata immortalare mentre, in compagnia di Enzo Miccio, provava l’abito bianco. Un abito che, con molta probabilità resterà nel cassetto. Ben inteso, Elettra Lamborghini e il compagno vanno più d’accordo che mai, nessuna crisi sembra esserci all’orizzonte, la ragione è un’altra.

Al tempo del coronavirus è meglio prendersi qualche mese in più per poter festeggiare ‘normalmente’. Una cosa però è certa: i fiori d’arancio ci saranno, prima o poi. Pure la location è già stata decisa. Ed è qui che casca l’asino perché il papà della ricca ereditiera, Tonino, pare che abbia storto un poco il naso per il luogo scelto dalla figlia. L’uomo d’affari avrebbe preferito che Elettra rispettasse le tradizioni di famiglia, vale a dire che celebrasse il matrimonio nella terra d’origine, Bologna. Continua dopo la foto


Invece Elettra Lamborghini e Afrojack hanno optato per il Lago di Garda. A spiegare la vicenda è stata la diretta interessata, che si è confessata a Vanity Fair. Tonino Lamborghini, senza dubbio, avrebbe sperato che la figlia convolasse a nozze in quei di Bologna. Sulla questione, però, Elettra è stata intransigente e netta. “Decido io”, ha dichiarato a Vanity Fair in modo sicuro. Continua dopo la foto

Elettra Lamborghini ha specificato di amare la propria città e di non aver alcun problema con i suoi luoghi di origine. Tuttavia ha puntato una location da sogno sul Garda ed è lì che si prometterà amore eterno con il deejay. Il discorso è chiuso. Apertissimo invece il capitolo della data dell’evento. “Tutto è ancora sospeso per via del coronavirus”, ha spiegato la Lamborghini al magazine. Dunque è alquanto difficile che tutto sia apparecchiato per settembre. Ma torniamo a Tonino: in un’intervista recente aveva espresso altri dubbi sul matrimonio. Continua dopo la foto


{loadposition intext}
Tonino, qualche mese fa, intervistato dal settimanale Di Più, aveva detto che, nonostante Afrojack gli avesse fatto un’ottima impressione, avrebbe preferito che la figlia non corresse in fretta all’altare. Il suo augurio era che la coppia provasse a convivere per un periodo più lungo. La Lamborghini, però, sembra che non la pensi affatto come il babbo che, nonostante qualche piccola differenza di vedute con lei, ha dichiarato di stimarla parecchio e di andarci molto d’accordo. E pazienza per le nozze sul Garda e non a Bologna. Perdonata!

Ti potrebbe interessare: “Un amore malato”. Uomini e Donne, Pamela Barretta e Enzo Capo: la rivelazione fa tremare i polsi