Elena Sofia Ricci non mantiene la giovane figlia. Ecco come si paga da vivere Emma Quartullo. Chapeau!

Elena Sofia Ricci, negli ultimi tempi si è parlato molto della sua splendida figlia Emma. La ragazza, 24 anni, è la figlia che l’attrice ha avuto dall’ex Pino Quartullo e che le assomiglia tantissimo. La ragazza ha deciso di seguire le orme della madre e ora recita con lei nella fiction di Rai Uno “Vivi e lascia vivere”. La ragazza veste i panni della protagonista, Laura Ruggero, quando era giovane.

Ma c’è una cosa che forse non tutti sanno riguardo Emma Quartullo: la ragazza non viene mantenuta dai genitori ma si mantiene da sola. Lo ha raccontato lei stessa in un’intervista a Tv, Sorrisi e Canzoni: “Per vivere e pagare le bollette faccio la babysitter”, ha detto la ragazza. Emma Quartullo si è diplomata al Liceo classico Tito Lucrezio Caro, si è poi laureata al Dams dell’Università degli studi di Roma Tre e ha anche frequentato l’Universidad Complutense de Madrid nell’ambito del progetto Erasmus. Continua a leggere dopo la foto


Ora vuole realizzare il suo più grande sogno, quello di recitare. Ma non vuole essere considerata una che ha la strada spianata visto che sua madre è un’attrice. E non vuole neanche che sia sua madre a mantenerla. Emma vive da sola e paga tutte le spese da sola. “Quando frequentavo l’università ho iniziato a vivere con mia nonna a cui ero legatissima e che è scomparsa qualche anno fa” ha spiegato la ragazza che ha deciso di restare a vivere nella casa della nonna. Continua a leggere dopo la foto

“Ho deciso di rimanere nella sua casa a Trastevere e adesso per mantenermi e pagare le bollette faccio la babysitter”. Con lei sua madre era sempre stata chiara: “Lei mi ha avvertita: ‘Non è che vivi da sola e io ti pago le spese…’. A parte questo, però, sono anche viziata eh”. Insomma, una ragazza con la testa sulle spalle e un’ottima educazione che parte anche da queste cose. Ora la ragazza deve studiare, se vuole arrivare lontano. E non vuole che nessuno le regali nulla. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}

“Per fortuna non ho mai avuto conflitti con mia madre – ha raccontato al settimanale – Anzi siamo molto unite e più divento adulta più si consolida il nostro legame. Lei ascolta e dialoga molto, una cosa che Laura non fa. Mamma è stata severa quando ero al liceo perché non ero una studentessa modello. Volevo uscire sempre. Ero una caciarona. Sia lei che papà hanno cercato di mettermi in riga, in parte riuscendoci”.

“È morto troppo presto”. Elena Sofia Ricci in lacrime a ‘Vieni da me’: Caterina Balivo si commuove