Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“È morto”. Televisione sotto choc, il famoso attore ucciso durante una rapina. Aveva 37 anni

Morto Johnny Wactor, attore di General Hospital ucciso durante rapina

Mondo della televisione sotto choc dopo la notizia della morte dell’attore della famosa soap opera. Una notizia che è stata confermata in queste ore e che ha lasciato tutti senza parole. L’attore è morto dopo essere stato colpito da un proiettile durante una sospetta rapina a Los Angeles . Aveva 37 anni. Sua madre, Scarlett, ha confermato la notizia della scomparsa del figlio a TMZ . Il dipartimento di polizia di Los Angeles ha successivamente confermato che l’attore è stato colpito da colpi di arma da fuoco intorno alle 3 del mattino di sabato dopo aver affrontato tre uomini che stavano rubando una marmitta dalla sua auto.

Dopo la sparatoria sono stati chiamati la polizia e i soccorritori, arrivati sul posto con un’ambulanza. L’attore, colpito dai proiettili e già in condizioni gravissime, è stato trasportato d’urgenza in un ospedale locale dove è stato dichiarato morto. Le ferite erano troppo gravi e il personale medico non ha potuto fare niente se non constatarne il decesso.

“Fuori dal coma”. Sospiro di sollievo per l’influencer, resta in rianimazione. Ancora dubbi sul marito

Morto Johnny Wactor, attore di General Hospital ucciso durante rapina


Morto Johnny Wactor, attore di General Hospital ucciso durante rapina

I sospettati sono fuggiti dalla scena a bordo di un veicolo e non sono stati arrestati, ha detto la polizia. L’indagine continua. Johnny Wactor, 37 anni, era noto soprattutto per il suo ruolo nella soap opera General Hospital. Anche l’agente di Wactor, David Shaul, ha confermato la sua morte a Variety. “Johnny Wactor era un essere umano spettacolare”, ha scritto Shaul in una dichiarazione. “Non solo un attore di talento impegnato nel suo mestiere, ma un vero esempio morale per tutti coloro che lo conoscevano. Rappresenta il duro lavoro, la tenacia e un atteggiamento che non si arrende mai”.

Morto Johnny Wactor, attore di General Hospital ucciso durante rapina

Ha descritto lavorare con Johnny Wactor come un privilegio: “Ti darebbe letteralmente la vita. Dopo oltre un decennio insieme, lascerà un vuoto nei nostri cuori per sempre”, ha concluso il suo agente. Johnny Wactor è nato nel 1986 a Charleston, nella Carolina del Sud. Il suo primo ruolo televisivo è stato nella serie drammatica Lifetime Army Wives, e ha continuato ad apparire in numerosi ruoli nelle serie “Criminal Minds”, “Hollywood Girl”, “Ncis”, “Station 19”, “The Passenger”, Westword – Dove tutto è concesso”.

Dal 2020 al 2022, Johnny Wactor è apparso in più di 160 episodi di General Hospital, dove ha interpretato il personaggio di Brando Corbin, sposato con la tossicodipendente Sasha Corbin. Ha interpretato il ruolo dal 2020 fino alla cancellazione del suo personaggio dal programma nel 2022 per un totale di 164 episodi. Nel 2023 è apparso nella serie “Barbee Rehab” e aveva appena finito di girare di “Dead Talk Tales: Volume I”.

La produzione di General Hospital ha rilasciato una dichiarazione domenica: “L’intera famiglia del General Hospital ha il cuore spezzato nel sentire della prematura scomparsa di Johnny Wactor. Era davvero unico nel suo genere ed è stato un piacere lavorare con lui ogni giorno. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno ai suoi cari in questo momento difficile”. Lascia la madre, Scarlett, e i suoi fratelli Lance e Grant.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004