“Ho dovuto prendere una guardia del corpo”. Barbara D’Urso è ancora sotto choc: un incubo senza fine

Barbara D’Urso si sta riposando dopo una lunga stagione in tv davanti a milioni di telespettatori. La conduttrice sta ricaricando le pile in vista della prossima annata che la vedrà nuovamente protagonista. Nel frattempo iniziano a circolare le voci sul futuro dei suoi programmi. In particolare di Pomeriggio 5, il contenitore che prende il via intorno alle 17 e traghetta il pubblico fino alle 18.40.

Stando a quanti riporta Davide Maggio, Mediaset starebbe pensando di ridurre la durata del programma. Si punta comunque su Pomeriggio 5, ma con puntata che durerebbero 45 minuti. Di fatto, è come se al programma venisse tolta l’intera prima parte, quella dei fatti di cronaca, che occupava lo slot dalle 17:15 alle 18:00. Pertanto si partirebbe alle 18 per poi lasciare spazio al quiz preserale che anticipa l’edizione della sera del telegiornale.

barbara d'urso stalker

Nei prossimi giorni, i palinsesti Mediaset 2021/2022 dovrebbero essere più chiari. Per il momento, tuttavia, pare che canale 5 sarà rivoluzionato con la domenica sera che potrebbe essere occupata da Silvia Toffanin con un programma nuovo trasmesso di pomeriggio e con Gerry Scotti che dovrebbe andare in onda in prima serata con un’edizione tutta nuova di Scene da un matrimonio.


barbara d'urso stalker

Dal canto suo Barbara D’Urso non ha commentato direttamente queste notizie. Ha solamente pubblicato una storia sul suo profilo Instagram in cui dice: “Baci da Roma. Parlano, parlano, parlano ma io rido, rido, rido”. Poche parole, ma che fanno comprendere quale sia il suo stato d’animo. Intanto è stata sentita al processo, svoltosi a porte chiuse, che vede sul banco degli imputati il 36enne catanese Salvatore Fiorello, accusato di stalking nei suo confronti. “Ho paura, il mio stalker è stato visto sotto casa mia – ha detto in tribunale la conduttrice -, mi sono arrivate minacce con scritto ‘ti taglio la testa’, ho dovuto prendere una guardia del corpo”.

barbara d'urso stalker
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Barbara d’Urso (@barbaracarmelitadurso)

I fatti sono iniziati intorno al 2017 quando l’uomo partecipò a una trasmissione della D’Urso. Da quel momento il 36enne, con un profilo Instagram sotto il nome di ‘bacisolari’, ha iniziato a spacciarsi per figlio adottivo della conduttrice tv, scrivendo ai parenti della D’Urso per chiedere di poter vedere i suoi ‘fratelli’. Ultimamente però l’uomo ha iniziato a minacciare online la presentatrice e a tempestare di telefonate la redazione televisiva. Oggi il giudice monocratico Valerio De Gioia ha disposto per lui una perizia psichiatrica e ha rinviato alla prossima udienza fissata per il 14 ottobre.