barbara d'urso ricordo mamma foto

“Un coltello mi squarcia l’anima”. In una frase il dolore di Barbara D’Urso, un lutto difficile da sopportare

Il 23 agosto è una giornata molto particolare per Barbara D’Urso. Proprio in quel giorno del 1968 la conduttrice ha perso la mamma Vera Pentimalli. A soli 11 anni Barbara ha dovuto salutare per sempre una persona fondamentale. A portargliela via prematuramente un linfoma di Hodgkin che, a soli 40 anni, l’ha tolta all’affetto di tutti i suoi cari. Con un post su Instagram in cui compare una foto d’epoca Barbara D’Urso ha voluto salutare la mamma che ora sta in cielo.

“Mamma ci ha lasciato Titti“ …E un coltello mi squarcia l anima…. 23 agosto 1968. #sempreconme ❤️” ha scritto la conduttrice ricordando quei tragici momenti in cui veniva annunciata la scomparsa di sua mamma. Proprio per ricordare e forse anche esorcizzare quella maledetta giornata Barbara tira fuori dal cassetto foto e situazioni che la riportano indietro nel tempo.

barbara d'urso ricordo mamma vera

In questo caso Barbara D’Urso ha condiviso con i suoi follower una foto meravigliosa in cui lei ha pochissimi anni e si trova sopra al cofano di una 500. Al suo fianco, bella e sorridente, la mamma Vera Pentimalli che le tiene delicatamente il braccio. Quasi a voler dire “non ti lascerò mai da sola”. Il dolore si rinnova ogni anno e le parole di Barbara lo confermano.


Proprio qualche tempo fa, nel corso di un’intervista a Today, Barbara D’Urso aveva parlato così della cara mamma: “Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile. È stata bloccata a letto per lunghi anni. Questa difficoltà ad abbracciare qualcuno la vivo ancora oggi”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Barbara d'Urso (@barbaracarmelitadurso)

Dopo la morte di Vera Pentimalli il papà di Barbara D’Urso, Rodolfo, sposò un’altra donna, Wanda, dalla quale ha avuto altri tre figli. Per Barbara Wanda è sempre stata una seconda mamma e la conduttrice Mediaset è legatissima anche ai suoi fratelli. Non è un caso se proprio nella famiglia Barbara ritrova la pace e la serenità, la certezza di legami profondi e su cui poter sempre contare.