“Soffrivo come un cane”. Il dramma di Barbara D’Urso. Tutto in diretta, non lo aveva mai detto

Barbara d’Urso parla in vesti diverse. Una puntata speciale quella di Domenica Live, ma anche l’ultima che ha visto la conduttrice lasciarsi andare ad alcune confidenze circa il suo ruolo di mamma. Le ha confidate davanti alle telecamere del programma domenicale, con ospite in studio un’altra mamma, molto discussa di recente, ovvero quella di Fabrizio Corona, Gabriella.

Lo sguardo di una mamma non ha pari. Nello studio di Domenica Live in occasione dell’ultima puntata, la madre di Fabrizio Corona, ex re dei paparazzi ritornato a casa dal carcere, ha così parlato del figlio e del loro rapporto: “Adesso è tenero con me, abbastanza, è tenero con me ma ha anche momenti di rifiuto, perché fa parte della patologia di cui soffre: il bipolarismo”. (Continua a leggere dopo la foto).


“Devo stare attenta a parlare perché lui vuole sempre che gli si dica sì per tutto. La mamma invece ogni tanto dice no. Questo arresto ha causato tanti danni, sia a lui, che ora deve riprendere il cammino, sia a me. Ma credetemi che Fabrizio è tutto fumo e niente arrosto, è un agnellino indifeso che ha bisogno di affetto. E’ una persona che soffre di solitudine. La solitudine è stare male con se stessi”. (Continua a leggere dopo la foto).

Le affermazioni rilasciate nello studio di Barbara D’urso sul rapporto che lega una madre ai propri figli hanno permesso alla conduttrice di lasciarsi andare a qualche confidenza in più nelle vesti di mamma. Barbara D’Urso è madre di due giovani uomini ormai trentenni, Gianmauro ed Emanuele, sempre motivo di grande orgoglio per lei. I due sono nati dalla precedente relazione tra Barbara e Mauro Berardi. (Continua a leggere dopo le foto).

Come è noto a tutti, la conduttrice ha dovuto affrontare la perdita della madre quando ancora era molto piccola. Un dolore che ha segnato per sempre la sua esistenza ma anche una mancanza che una volta diventata mamma ha dato modo di mettersi di fronte ad alcune difficoltà, per poi superarle: “Ho fatto un percorso psicologico lungo. La mia terapista mi diceva che dovevo imparare a dire ‘no’ ai miei figli, ma io non ci riuscivo. Lei mi diceva che dovevo farlo perché solo così potevano venire su onesti, ed io soffrivo come un cane. Non è facile dire no ai figli, lo comprendo. Sicuramente Fabrizio non è così per colpa tua”.

“Ma chi l’ha invitato questo?!”. Avanti un altro, Paolo Bonolis si scaglia contro Tommaso Zorzi: “Come ti permetti?”