Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Antonella Clerici Dolore Tragedia Ravanusa

“È una tragedia, non ho parole”. Antonella Clerici, dolore in diretta: “Non ci resta che pregare”

Momento di grande dolore in diretta per Antonella Clerici. Non ha potuto fare altro che iniziare la puntata di ‘È sempre mezzogiorno’ con un pensiero rivolto a coloro che stanno soffrendo moltissimo in questi giorni. Non è la prima volta che la conduttrice televisiva intervenga su fatti di cronaca o comunque su lutti che hanno colpito l’Italia e anche stavolta, per quello che può ovviamente servire, ha voluto esprimere la sua vicinanza e il suo affetto e si è stretta virtualmente a coloro che stanno piangendo.

Un mese fa Antonella Clerici aveva manifestato la sua sofferenza per la scomparsa del giornalista sportivo Giampiero Galeazzi: “Un grande abbraccio alla sua famiglia, vogliamo ricordarlo. Per me è sempre difficile quando uno dice una cosa così importante come questa e poi cambiare argomento e andare avanti con la trasmissione. Abbiamo visto la sua camera ardente e mandiamo un grande abbraccio davvero con tutto il cuore ai suoi cari”. Aveva dunque sfiorato le lacrime davanti alle telecamere.

Antonella Clerici Dolore Diretta Tragedia Ravanusa


Queste le parole di Antonella Clerici, che ha ricordato un dramma che ha sconvolto milioni di italiani: “Al di là delle colpe e delle motivazioni che poi si cercheranno, vorrei fare una preghiera e mandare un forte abbraccio a tutte quelle persone che stanno soffrendo per quello che è successo. Queste persone hanno perso i loro cari e la loro casa. Una tragedia avvenuta proprio adesso, che siamo quasi a Natale. Persone che vanno a trovare i loro cari e incontrano un tragico destino”. E poi ha chiosato, ribadendo la sua vicinanza.

Antonella Clerici Dolore Tragedia Ravanusa

Il messaggio di dolore di Antonella Clerici è stato rivolto dopo la tragedia di Ravanusa (Agrigento). Sabato 11 dicembre si è infatti verificata nel paese siciliano una fortissima esplosione, forse causata dalla rottura del tubo del metanodotto, che ha causato sette morti. Inoltre, altre due persone mancano ancora all’appello e sono dunque disperse. Dopo l’accaduto è stata aperta un’inchiesta dalla procura agrigentina, che dovrà accertare eventuali responsabilità e quindi se si poteva evitare questa strage.

Prima di proseguire con la sua trasmissione, Antonella Clerici ha quindi aggiunto in diretta: “Non ho altre parole, anzi ne avrei tante ma è solo l’abbraccio quello che conta”. Ha preferito quindi non esprimere altre sue considerazioni sulla dinamica dell’accaduto, ma ha voluto concentrarsi unicamente sul dolore dei familiari e degli amici delle persone scomparse.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004