“È arrivata la polizia”. Panico per Andrea Zelletta, le urla all’improvviso. Con lui la fidanzata Natalia

Andrea Zelletta e Natalia Paragoni si sono presi un vero e proprio spavento durante il loro passaggio in aeroporto. Ma cominciamo dall’inizio, ossia da quando loro hanno finalmente deciso di partire in vacanza, per godersi un po’ questo caldo giugno, lontani dalla routine ma sempre abbracciati e fissi l’uno sugli occhi dell’altra.

È stato proprio lì che i due vip hanno sentito delle urla immani, mentre Andrea Zelletta ha avuto la prontezza di riflessi di sfoderare immediatamente il cellulare per fare delle riprese di ciò che stava accadendo. Ecco dunque cos’è successo nel dettaglio ai due fidanzati ed ex protagonisti di Uomini e Donne, la coppia che ha tenuto banco anche a distanza al GF Vip 5.

Andrea e Natalia spaventati in aeroporto, una giornata più che movimentata è stata quella passata da Zelletta e dalla Paragoni, che oltre al pensiero del viaggio imminente si sono trovati a fare i conti con uno spiacevole episodio. Entrambi all’aeroporto di Milano in attesa che fosse chiamato il loro volo, l’ex tronista stava ascoltando la musica con le cuffie, ma è comunque riuscito a percepire che stesse accadendo qualcosa di insolito.


Scendendo nel merito, Andrea ha riferito di aver sentito delle urla, vedendo poi un gruppo di persone intente a discutere. Andrea ha anche registrato un video registrando così il momento, per poi raccontare qualcosa di più ai fan una volta salito con la sua innamorata Natalia a bordo dell’aereo. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip ha così raccontato di non essere riuscito a carpire i motivi della discussione.

Nonostante tutto Zelletta è comunque arrivato alla conclusione che alcune persone non stiano bene. Sulla vicenda è intervenuta infine la stessa Natalia, che ha voluto fari i complimenti alle forze dell’ordine, intervenute tempestivamente a sedare il tutto.