GF Vip, per la prima volta Alfonso Signorini racconta tutto: “Ho voluto l’espulsione immediata”

Nel bene o nel male, il GF Vip di Alfonso Signorini è tra i programmi più chiacchierati del momento. Un’edizione lunghissima, la quinta e la seconda sotto la sua guida, che si appresta alle battute finali. Iniziato il 14 settembre scorso, si concluderà il prossimo primo marzo. Ma non è certamente presto per fare bilanci e in una lunga intervista rilasciata a Repubblica, il conduttore parla per la prima volta delle diverse cadute di stile avvenute quest’anno al GF Vip; dalle parolacce al body shaming in diretta, dalle gravi accuse verso personaggi noti alle conseguenti squalifiche dei concorrenti.

Signorini ammette le sue colpe e si scusa, facendo però notare che in fondo è quanto accade in ogni casa: “Le cadute ci sono state ed è quasi inevitabile per la natura stessa del programma, io parlo delle 24 ore in diretta. Come accade in qualsiasi casa, ci sono cadute, litigi, parolacce che non vorresti mai vedere. Gli imprevisti sono senza filtri”. (Continua dopo la foto)


Non manca un riferimento alla squalifica di Alda D’Eusanio che, lo ricordiamo, è stata espulsa dalla Casa a pochi giorni dal suo ingresso per le frasi su Laura Pausini e il compagno Paolo Carta. Come già sottolineato in diretta, Signorini prende le distanze e si dissocia dalle parole della concorrente: “Quando ho sentito Alda mi sono agghiacciato, ho capito che era una scheggia impazzita e ho voluto l’espulsione immediata. Mi è dispiaciuto”. Non era mai successo che un concorrente fosse espulso con effetto immediato. (Continua dopo la foto)

E poi: “Le scuse alla Pausini? Se l’avesse detto nel mio serale sarei stato responsabile, deve chiedere scusa la D’Eusanio. Ma mi dispiace per Laura e la chiamerò”. Ma nemmeno le parole rivolte da Antonella Elia a Samantha De Grenet o la battuta sessista di Mario Balotelli ai danni di Dayane Mello gli hanno fatto piacere: “Orrende”, dice ancora Signorini a Repubblica. (Continua dopo le foto)

{loadposition intext}
“Dico la verità – ha proseguito -, l’unica cosa di cui mi pento è non aver sentito la battuta di Mario Balotelli, ho rimproverato i miei. La Elia ha sbagliato e mi sono vergognato di non aver interrotto quella pagina. Ho sbagliato”. E quanto al ruolo della squadra di autori del reality, aggiunge: “È vero che ci sono. Incontrano anche i concorrenti in confessionale, ma alla fine sono gli inquilini i protagonisti. Uno si comporta com’è, nel bene e nel male: il limite è il proprio modo di essere”.

GF Vip, Tommaso Zorzi e Stefania Orlando è finita la tregua con Maria Teresa Ruta. Succede nella notte, tutti hanno sentito