Questo sito contribuisce alla audience di

“C’è di mezzo Pier Silvio Berlusconi”. Alessia Marcuzzi, l’indiscrezione bomba dai corridoi della tv

L’addio a Mediaset era arrivato improvviso dopo 25 anni di onorato servizio di voci, poi, su Alessia Marcuzzi ne erano girate tante ma niente di concreto. Tanto che la conduttrice da un anno è ferma ai box, impegnata nella sua azienda di borse in attesa di rientrare in tv dalla porta principale. A dire che con Mediaset era finita era stata lei con un post sulla sua pagina Instagram diventato virale dopo pochissimi minuti e il conseguente fiume di commenti.


“Ciao a tutti, voglio essere io a dirvelo, prima che lo leggiate su qualche blog in maniera distorta. Dopo 25 anni in Mediaset, ho deciso di prendermi un momento per me – scrive Alessia Marcuzzi -. Non riesco più ad immaginarmi nei programmi che mi venivano proposti. È per questo motivo, non vi nascondo con grandissima sofferenza, che ho deciso di comunicare all’editore e all’azienda di voler andare via, salutandoli con stima ed affetto e ringraziandoli per aver avuto fiducia in me tutti questi anni”.

alessia marcuzzi


Parole dure. Ora però per Alessia Marcuzzi sembrano arrivare delle grandi novità. Pare che Pier Silvio Berlusconi voglia di nuovo a tutti i costi Alessia Marcuzzi nella sua azienda. A lanciare la bomba è il settimanale Diva e Donna. “Alessia Marcuzzi potrebbe tornare alla guida de Le Iene: Pier Silvio Berlusconi la rivorrebbe mentre sembra che Davide Parenti gradisca la nuova gestione”.


alessia marcuzzi


“Ovvero il turnover di conduttrici accanto a Nicola Savino. Chi la spunterà?”. Alessia Marcuzzi sembra non avere fretta si occupa a tempo pieno delle sue due società: Luce Beauty e Marks & Angels. Il primo è un brand di cosmetici. Il secondo, come detto, di borse artigianali. La presentatrice 48enne è sempre più lanciata da imprenditrice.

piersilvio berlusconi


Orgogliosa del suo team pochi mesi fa Alessia Marcuzzi aveva offerto un viaggio virtuale nella sua fabbrica. “E’ tutto made in Italy”, spiegava. “Questo è il nostro laboratorio. Facciamo vedere quanto è importante l’artigianato italiano, il made in Italy, come si lavora a mano”, precisa. “Questo è il centro operativo. Guardate da fuori quanto è bello, sono molto, molto orgogliosa”, precisa ancora Alessia Marcuzzi. “Questo è il mio gruppo di lavoro, devo ringraziarvi perché grazie a voi tutto questo è possibile”.