Rughe, trucco e prodotti: lo specchio “magico” che dà consigli di bellezza

La tecnologia che supera le favole? Forse, se è vero che quello ideato dalla Panasonic è uno specchio magico, sul modello Biancaneve. Non svela il nome della più bella del reame ma offre consigli su come migliorarsi. Lo specchio smart di Panasonic esposto al salone Ifa 2014 di Berlino non ha nessuna telecamera visibile né altri dettagli suggeriscono che si tratta di un specchio smart del futuro: lo specchio smart sembra proprio un comune specchio tradizionale, anche se le dimensioni notevoli confermano che si tratta di un articolo di lusso. Come funziona? Una volta seduti di fronte, al centro dello specchio smart appare un riquadro ingrandito del viso, mentre ai lati compaiono menu e diverse voci a seconda delle funzioni utilizzate. Lo specchio infatti riconosce l’idratazione, le rughe e altri dettagli per offrire una serie completa di consigli, prodotti e trattamenti per prendersi cura della propria pelle, ritardare l’invecchiamento, renderla più morbida e così via. Una volta visualizzati i prodotti e gli strumenti necessari, è possibile acquistarli con un click del telecomando. Al momento della dimostrazione a destare maggiore curiosità è stata la funzionalità relativa al trucco. Il viso della modella è completamente privo di trucco ma lo specchio, in rapida successione, mostra diversi stili di make-up per occhi, guance, ciglia e così via applicati in tempo reale sull’immagine del viso. In pratica è possibile osservare in tempo reale e mentre si sposta il viso in diverse angolazioni, l’effetto finale di rossetti di colori diversi, creme e polveri per le guance, colori e accessori per le ciglia, con o senza brillantini, per una galleria infinita di combinazioni. Per aiutare ancora di più nella scelta del trucco migliore, lo specchio smart mostra il risultato finale del trucco scelto simulando l’illuminazione all’aperto, in casa, in un centro commerciale e in altre situazioni tipiche.

Ecco il video della dimostrazione.