Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
"Mamma ho mal di testa" e ha il cancro

“Mamma, ho mal di testa”. Pensa a una scusa per non andare a scuola: il 13enne perde la vista, diagnosi choc

  • Storie

Pensavano tutti che volesse semplicemente saltare la scuola. Con quel suo “Mamma, ho mal di testa”, invece nascondeva un problema molto piacere grande di quello che si immaginava. I genitori di Callum, 13 anni, dalla Scozia, lo hanno sentito lamentarsi per 2 anni: ogni mattina lo stesso lamentarsi. Poi però, insospettiti davvero da quel dolore così sospetto, hanno optato per un tac al cervello. Quello che hanno scoperto è stato scioccante per loro.

“Ha un tumore al cervello grosso come una pallina da golf”, gli hanno detto i medici. Alla fine si sono decisi solo perché al piccolo Callum era calata la vista in poco tempo. Così, quando Callum ha detto alla mamma di non riuscire più a vedere da un occhio, i genitori l’hanno portato da un ottico, che gli ha consigliato esami più approfonditi. Tra l’altro Callum sentiva come se il cranio gli stesse per scoppiare, ma non si poteva aspettare una malattia del genere, a soli 13 anni.

Mamma ho mal di testa e ha il cancro


“Mamma ho mal di testa” e scopre di avere il cancro

La zia del giovane ha raccontato al Daily Record: “Pensavamo che Callum stesse bene. Aveva appena iniziato il liceo e credevamo che non volesse andare a scuola. Non era evidente che ci fosse un problema finché non ha iniziato ad avere problemi alla vista”. Per il 13enne la diagnosi dei medici è stata “craniofaringioma”.

Mamma ho mal di testa e ha il cancro

Si tratta di un raro tumore benigno che colpisce circa due persone ogni due milioni ogni anno. Ora il giovane scozzese ha subito due delicati interventi al cervello che hanno permesso ai chirughi di rimuovere il 95% del tumore. Per eliminare l’ultimo 5% dovrà sottoporsi ad alcune sessioni di radioterapia. Sebbene si tratti di un tumore benigno, la famiglia è stata avvertita che in futuro potrebbe ripresentarsi.

Mamma ho mal di testa e ha il cancro

Alla fine la storia del giovane Callum ci insegna che non sempre i figli direbbero delle sciocchezze per non andare a scuola, anzi. E che bisogna saper ascoltare i segni del nostro corpo. Probabilmente se gli avessero dato ascolto sin da subito, il giovane non si sarebbe trovato in una situazione come questa, ma molto più contenuta.

“Che Dio ci aiuti”. Alluvione Marche, sale il bilancio delle vittime. Corsa contro il tempo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004