Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Giorgio Mastrota “choc”. Dopo 20 anni di televendite, è “finito” così. Nessuno lo avrebbe mai immaginato

Prima era un conduttore di tutto rispetto. Lavorava moltissimo in televisione. Poi, però, qualcosa è cambiato nella vita di Giorgio Mastrota. Dopo la rottura con la ex moglie Natalia Estrada per lui, però, tutto è cambiato. Niente più televisione, nel senso di “niente più conduzioni televisive”. Per lui solo televendite. Le fa bene, per carità. Ma perché deve fare solo televendite? A nessuno sembra giusto anche perché Mastrota è sempre stato uno simpatico, una “a posto”, di quelli che avrebbe meritato di più. Ebbene, amici e amiche, ecco la notizia bomba che aspettavate da decenni. Dopo vent’ anni di sole televendite, Giorgio Mastrota si prepara a tornare in tv, in prima serata: interpreterà se stesso, ma in una versione cattivissima. Ma dai! Sì, sarà il protagonista della nuova serie Romolo + Giuly in onda dal 17 settembre su Fox (canale 112, Sky). Di che si tratta? Si tratta di una parodia romana del capolavoro di Shakespeare. Continua a leggere dopo la foto


Per Mastrota, finalmente, è arrivato il momento del riscatto. “Mi sono divertito moltissimo a ironeggiare sulla mia stessa figura: in Romolo + Giuly sono un drogato di televendite, ossessionato dagli affari. Cercherò di prendermi la rivincita nei confronti di un mondo ingrato, che mi ha relegato alle televendite, senza apprezzare la mia intelligenza” ha raccontato a Libero quotidiano. Non è stato sempre facile per lui: “In passato ho attraversato dei momenti difficili. Dopo Meteore, per esempio, mi aspettavo di poter condurre altri programmi. Oggi però ho raggiunto la pace dei sensi televisivi: quando dico che spero di andare avanti ancora a lungo con le televendite, non scherzo. È un lavoro che mi ha permesso di condurre una vita serena, anche dal punto di vista economico”. Continua a leggere dopo la foto


Se le televendite sono state la sua “fortuna”, sono anche state la sua sfortuna: il volto di Mastrota è sempre stato, per la tv, troppo legato alle televendite, appunto. Ora, però, dopo 20 anni, qualcosa si è smosso. Però, certo 20 anni sono tantissimi: “In realtà la Rai mi aveva proposto Furore e un’ altra serie di programmi. Avrei però dovuto lasciare le televendite e trasferirmi a Roma. All’ epoca avevo appena avuto il mio secondo figlio e Natalia Jr era piccola… così ho deciso di rifiutare”. Continua a leggere dopo la foto

{loadposition intext}
E per quanto riguarda il reality? Glieli hanno proposti tutti ma non sono nelle sue corde. Ma Mastrota non esclude nulla: “Se un domani dovessero finire i materassi, lo valuterei…”. Ora con la serie Giorgio sembra aver trovato la felicità: “L’ idea di cimentarmi ancora con la recitazione mi intriga ma se non dovesse accadere, sto bene così. Inoltre un conto interpretare se stessi, un altro un personaggio terzo…”.

“Finalmente!”. Giorgio Mastrota e Natalia Estrada: l’annuncio su Instagram. Una gioia immensa per la storica ‘coppia’ della televisione italiana


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004