Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
pfizer ritira farmaco cancerogeno

“Potenzialmente cancerogeno”. Pfizer, farmaco ritirato dal mercato: i lotti segnalati

  • Salute

Problemi per la Pfizer. La nota azienda farmaceutica ha ritirato volotariamente un proprio prodotto dal mercato. Si tratta del farmaco Accuretic, impiegato generalmente per il trattamento dell’ipertensione. A quanto pare il motivo del ritiro è la possibile presenza di nitrosammine. Sono quattro i lotti ‘incriminati’.

“Le nitrosammine – si legge nel comunicato – sono comuni nell’acqua e negli alimenti, inclusi salumi e grigliati, latticini e verdure. Tutti sono esposti a un certo livello di nitrosammine. Queste impurità possono aumentare il rischio di cancro se le persone sono esposte ad esse al di sopra di livelli accettabili per lunghi periodi di tempo”.

pfizer ritira farmaco cancerogeno


È stata la stessa azienda a decidere di togliere dalla disponibilità dei clienti quattro lotti di Accuretic. Si tratta di un composto chimico potenzialmente cancerogeno. La nota di Pfizer risale a lunedì scorso, 21 marzo 2022. Anche in Italia il medicinale è utilizzato per il trattamento dell’ipertensione. Un problema che nel Belpaese colpisce il 31% della popolazione. Gli uomini sono maggiormente colpiti nel Nord-Est (37%) e nel Nord-Ovest (32%), le donne al Sud (34%).

pfizer ritira farmaco cancerogeno

La Pfizer ha scelto di ritirare Accuretic perché le nitrosammine, se assunte in eccesso, possono provocare tumori gastrici e all’esofago. Anche le due versioni generiche del farmaco, prodotte da Greenstone, sono state tolte dal mercato mondiale. In caso di assunzione l’Aifa ha indicato i quattro lotti del medicinale in cui è possibile la presenza di questo composto nella medicina.

Come riportato da Money per le persone che hanno assunto il farmaco Accuretic, l’Aifa, già a inizio marzo, ha raccomandato di controllare immediatamente se il lotto corrisponde ad uno di questi: CM2641 con scadenza 30/04/2022, CJ7190 con scadenza 30/04/2022, FF8042 con scadenza 30/04/2024 e FJ7219 con scadenza 30/04/2024. In Italia il medicinale è stato tolto da tutto il canale della distribuzione.