“Giuro che sono io”. Noemi, l’incredibile trasformazione prima di Sanremo 2021. La cantante è irriconoscibile

“Chi sono?”. È una domanda che tutti dovrebbero farsi, ogni tanto, nel corso di una vita che ci cambia forse più di quanto vorremmo. Ed è la domanda che si è fatta anche Veronica Scopelliti, in arte Noemi, cantante di professione, inconfondibile con quel timbro di voce avvolgente e quella chioma ‘rosso chiaro – quasi carota’ . Il pubblico l’ha conosciuta nel 2009, seconda edizione di X-Factor, il contest musicale che ha lanciato diversi talenti nel mondo della musica italiana.

Da allora sono passati tanti anni e Noemi, come chiunque altro, è cambiata. Molto. Anche nell’aspetto fisico. Da ragazza nata a Roma, ma di origini calabrese, Noemi si è presentata alla grande non vincendo la gara, ma comunque riuscendo ad impressionare pubblico e critica. Tanto da strappare un contratto nientemeno che alla Sony Music. Di strada ne ha fatta tanta, e adesso che si prepara a calcare un palco che conosce molto bene, Noemi ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair . (Continua a leggere dopo la foto)


Nel numero di Vanity Fair in edicola mercoledì 24 febbraio, Noemi ci parla di quanto e come si sia trasformata nel corso degli anni. “Ti piaci? Sei fuori fuoco? Succede. È capitato anche a me di perdermi. Di non riconoscermi più. E ho dovuto faticare. Tagliare i fili con il mio passato, per trovare una nuova me”. Con coraggio e convinzione Noemi parla di sé stessa, del suo corpo e dei giudizi, oltre che dei pregiudizi, che spesso vengono dati all’aspetto esteriore delle donne. (Continua a leggere dopo la foto)

Il diretto del magazine Simone Marchetti ha spiegato che cosa trasmettono le parole di Noemi: “È un tema che ci è caro, una questione che riguarda tutti, uomini e donne. Abbiamo scelto di mettere in copertina la storia della cantante Noemi che si presenterà al prossimo Festival di Sanremo completamente cambiata. La sua storia è la storia di una donna, di un’artista e di una persona che ha scelto di inseguire il proprio sogno. E il problema non è mai lei o il suo sogno. Ma noi. Come scegliamo di giudicarlo. Che parole usiamo per descriverlo”. (Continua a leggere dopo la foto)

“Giuro che sono io” ha spiegato lei, Noemi, ai suoi fan che quasi non la riconoscono più, ora che sembra una diva di Hollywood, una pin-up alla Jessica Rabbit dell’indimenticabile cartone animato “Chi ha incastrato Roger Rabbit”. Al Festival di Sanremo 2021 la cantante presenterà “Glicine” e nell’intervista spiega: “Ognuno dev’essere libero di diventare il sogno che ha di sé, senza paura, senza nessun timore”. “Nell’altro corpo – conclude Noemi – non mi sentivo più io. Così ho difeso il sogno che avevo di me. Ho imparato a non avere paura dell’onestà di chiedermi ‘Chi sono?’. E mi sono avvicinata a quello che credo di volere”.

“Cosa è successo davvero”. Noemi contro Emma e Alessandra Amoroso. Si scatena il putiferio e ora si scopre tutto