al bano concerto russia covid

“Purtroppo è andata così”. Al Bano, decisione sofferta ma costretta: “Tutta colpa del virus”

Uno dei sogni di Al Bano si è realizzato, un altro, invece, è destinato a infrangersi. Vi abbiamo parlato del cantautore pugliese poco tempo fa, quando si è venuto a sapere quale sarebbe stato il destino della sua tenuta a Cellino San Marco. Una struttura turistica bellissima, un borgo antico tra boschi e vigneti nel cuore del Salento. Ebbene sarà il suo ultimogenito, Albano Carrisi Junior ad occuparsene. E per farlo si è anche iscritto ad una facoltà economico. Proprio come desiderava Al Bano.

Ma, recentemente, si è diffusa un’altra notizia, stavolta non proprio positiva, anzi diremo proprio negativa che riguarda un altro progetto che Al Bano avrebbe dovuto realizzare a breve. Considerato uno dei cantanti italiani più amati e famosi la sua carriera è davvero piena di successi da ormai tantissimi anni. Ma lui non ha alcuna intenzione di smettere. Troppo forte la passione per la musica. Dopo aver annunciato il ritiro, il cantautore è tornato sui suoi passi, desideroso di regalare ai suoi fan altre gioie.

al bano concerto russia covid

Purtroppo, però, è stato lo stesso Al Bano ad annunciare di aver dovuto prendere una sofferta decisione nelle ultime ore. Il 78enne cantautore di Cellino San Marco, con enorme rammarico, ha fatto sapere che dovrà rinviare il concerto previsto in Russia. Non solo a causa dell’emergenza Coronavirus, che sta preoccupando in diversi Paesi con la variante Delta.


al bano concerto russia covid

“I casi di Covid in Russia stanno aumentando sempre di più perché la gente rifiuta di vaccinarsi. Eppure hanno lo sputnik” le parole di Al Bano che non nasconde una certa amarezza e delusione. Se solo ci fosse stato un comportamento più responsabile, forse il concerto si sarebbe potuto fare lo stesso. Ma tant’è. Al cantante non resta che attendere per un altro suo impegno. Stavolta televisivo.

Lo vedremo presto, infatti, in compagnia di Romina Power e di Mara Venier per un evento musicale di beneficenza. Si tratta della 22esima edizione di “Una voce per Padre Pio” che si svolgerà domenica 4 luglio in prima serata in piazza Santissima Annunziata a Pietrelcina, il paese in cui il Santo è nato. I fondi raccolti nell’occasione andranno all’associazione Una voce per Padre Pio onlus che aiuta i Paesi del terzo mondo. Un’altra dimostrazione del grande cuore di Al Bano.

Pubblicato il alle ore 15:05 Ultima modifica il alle ore 15:05 Tag