Torre dell’Orso e le Sorelle del Salento

La spiaggia della Baia di Torre dell’Orso, a Melendugno in provincia di Lecce è una delle spiagge più belle della Puglia. Estesa poco meno di un chilometro è costituita da dune basse di sabbia finissima che degradano dolcemente verso un mare sempre limpido e cristallino grazie alle correnti marine del Canale di Otranto.  Il toponimo deriva dalla presenza, sulla costa, di una torre costiera cinquecentesca, in parte diroccata, utilizzata in passato per avvistare le navi turche dirette verso il Salento. Nell’estremo sud della baia di Torre dell’Orso, a poca distanza dalla spiaggia, si incontrano due faraglioni, vicini e simili, detti Le due Sorelle.  Secondo la leggenda il nome deriva da due sorelle che un giorno decisero di sottrarsi alle fatiche quotidiane cercando refrigerio nel mare. Giunte a Torre dell’Orso, si tuffarono da una rupe nel mare in tempesta non riuscendo più a guadagnare la riva. Gli Dei, mossi a compassione, le tramutarono nei due suggestivi faraglioni.