Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Strage di bambini: venti morti dopo vaccini per il morbillo. Erano scaduti

Terribile scoperta in Siria, dove già i bambini morti a causa del conflitto sono migliaia. L’uso di vaccini scaduti ha causato la morte di venti piccoli. Le prime voci parlavano addirittura di quaranta bambini coinvolti, ma la notizia è stata smentita e il numero si è ridotto di metà. Si apprende che i vaccini provenivano dalla Turchia e dovevano essere contro il morbillo, ma sono risultati letali: i bambini sono morti nel giro di poche ore. Una storia parallela alla guerra civile siriana e alle ulteriori minacce dello Stato islamico che ha conquistato una parte del paese mediorientale. I fatti si sono verificati nella regione occidentale della Siria, dove il vaccino era stato inviato per proteggere migliaia di bambini. In seguito ai primi decessi, la vaccinazione è stata sospesa. Alcuni giornali siriani riportano che dopo soli dieci minuti dalla vaccinazione molti bambini hanno iniziato ad avere delle convulsioni. Portati in ospedale, per alcuni era troppo tardi. Per il momento, il numero si è fermato a venti, ma non si può escludere la morte di altri bambini che hanno avuto accesso a un normalissimo momento di prevenzione.

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004