Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Com’è morto Silvio Berlusconi. Cosa è successo in ospedale negli ultimi giorni

  • Italia
Come è morto Silvio Berlusconi: la malattia di cui soffriva il Cavaliere

Silvio Berlusconi è morto. La notizia è arrivata nella mattinata di lunedì 12 giugno a quattro giorni dal ricovero che era stato programmato a causa della malattia che lo aveva colpito da qualche tempo. C’era preoccupazione, perché già questa mattina Paolo, e la figlia Marina erano arrivati all’ospedale San Raffaele di Milano. Intorno alle 9.30 i due sono entrati nella struttura dall’ingresso di via Olgettina 60 a bordo delle proprie auto.

Pochi minuti dopo il fratello Paolo e la figlia Marina, anche la quartogenita Eleonora era arrivata all’ospedale milanese dove Silvio Berlusconi era ricoverato da venerdì. L’ex premier era tornato al San Raffaele dopo le dimissioni avvenute tre settimane fa dopo un ricovero di ben 45 giorni. L’ex premier e leader di Forza Italia era ricoverato in degenza ordinaria all’ospedale san Raffaele per dei controlli decisi dopo che alcuni valori emersi da esami di routine hanno registrato dei picchi anomali.

Leggi anche: Silvio Berlusconi è morto. La drammatica notizia arrivata poco fa

Come è morto Silvio Berlusconi: la malattia di cui soffriva il Cavaliere


“Il Presidente Silvio Berlusconi è attualmente ricoverato all’Ospedale San Raffaele per l’esecuzione di accertamenti programmati in relazione alla nota patologia ematologica” si leggeva nel bollettino i suoi medici Alberto Zangrillo e Fabio Ciceri. E ancora che la decisione di anticipare i controlli “risponde a criteri clinici di normale pratica in medicina e non è correlata ad alcuna criticità né allarme”.

“Il presidente Silvio Berlusconi è attualmente ricoverato in terapia intensiva per la cura di un’infezione polmonare. L’evento infettivo si inquadra nel contesto di una condizione ematologica cronica di cui è portatore da tempo: leucemia mielomonocitica cronica, di cui è stata accertata la persistente fase cronica e l’assenza di caratteristiche evolutive in leucemia acuta”. È quanto recitava il bollettino diffuso dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove l’ex premier era stato ricoverato da mercoledì 5 aprile.

Come è morto Silvio Berlusconi: la malattia di cui soffriva il Cavaliere

Come è morto Silvio Berlusconi: la malattia di cui soffriva il Cavaliere

La malattia che aveva colpito Silvio Berlusconi, come si legge sul sito dell’Ail (Associazione italiana contro le leucemie linfomi e mieloma) è la più frequente delle sindromi mielodisplastico-mieloproliferative, ed è una malattia caratterizzata dall’aumento di una specifica popolazione di globuli bianchi: i monociti. “Compare solitamente in età avanzata e che può presentarsi in una forma displastica, in cui prevalgono anemia e neutropenia, oppure in una forma proliferativa, con un numero elevato di globuli bianchi”, si legge ancora.

Silvio Berlusconi è morto all’età di 86 anni. Il presidente del Monza ed ex numero uno del Milan, soffriva di leucemia mielomonocitica che lo ha colpito due anni fa. Come riportano i siti specializzati, l’unica cura per questo tipo di tumore è ”il trapianto di cellule staminali Il trapianto allogenico di cellule staminali è l’unico trattamento con potenzialità curative, ma in molti casi – in considerazione dell’elevata età della maggioranza dei pazienti – è di difficile attuazione. Viene comunque raccomandato nei casi ad alto rischio”. Un’altra cura con l’azacitidina e, nei casi proliferativi, l’idrossiurea per controllare la conta dei globuli bianchi.

-->

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004