Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Malore improvviso, Giovanni muore a 12 anni. Aveva detto alla mamma di non sentirsi bene, lo strazio della famiglia: “Eppure non aveva nulla”

  • Italia

Ragazzino di 12 anni morto per un infarto. Si chiamava Giovanni Luigi Sciascia ed era di Sant’Antioco, provincia di Carbonia-Iglesias. Ora la piccola cittadina è in lutto e si stringe attorno alla famiglia del minore. A detta dei parenti questa è una morte “inspiegabile” visto che il 12enne stava bene e non aveva patologie pregresse. Poi, tutto d’un tratto un maledetto arresto cardiocircolatorio non gli ha lasciato scampo e il ragazzo è morto il 7 agosto 2023 al Cto di Iglesias.

>> “L’hanno uccisa?”. Kataleya, le due più agghiaccianti ipotesi sulla scomparsa

Giovanni Luigi Sciascia ci era arrivato cosciente nel nosocomio, era assieme alla madre, Giuseppina Pes. Il ragazzino non si sentiva bene e la mamma ha deciso di non rischiare e portarlo subito al pronto soccorso. Qualche istante dopo però, il cuore del 12enne si è fermato e non è più ripartito. A Sant’Antioco la popolazione è visibilmente sotto choc per l’infausta notizia arrivata qualche ora dopo.

Ragazzino di 12 anni morto per un infarto


Ragazzino di 12 anni morto per un infarto

Ora, sui gruppi social della cittadina c’è chi piange la giovane vita spezzata e chi si stringe intorno alla famiglia del povero Giovanni Luigi Sciascia. A prendere la parola, in un momento così disperato non poteva essere che il sindaco del paese che si fa carico dell’apprensione cittadina e commenta: “Abbiamo appreso con immenso dolore della tragedia immane che ha colpito una famiglia di Sant’Antioco, dell’incommensurabile lutto per la perdita improvvisa del figlio di soli 12 anni”.

Ragazzino di 12 anni morto per un infarto

Poi dice il sindaco: “Una notizia che lascia attoniti, che toglie il fiato. Ci sentiamo di stringerci con un abbraccio fortissimo, seppur ideale, attorno alla famiglia del piccolo Giovanni Luigi Sciascia, ai suoi parenti, agli amici. E lo facciamo a nome dell’intera Comunità di Sant’Antioco, certi di rappresentare un sentimento comune”.

E ancora: “Alla luce di quanto successo, l’Amministrazione comunale, profondamente addolorata come tutti per l’accaduto, ha deciso di sospendere e di rimandare a data da destinarsi l’appuntamento odierno con Sulkilandia. Ci saranno momenti migliori per eventi come Sulkilandia, consacrati al divertimento dei bimbi: oggi, ne siamo certi, non è uno di quelli. Lasciamo spazio alla riflessione e alla vicinanza. Ciao, e riposa in pace, piccolo Giovanni Luigi Sciascia”.

Leggi anche: Luca Ruffino, l’ultima telefonata alla compagna e i biglietti per i figli prima di togliersi la vita


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004