Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Renzi: “Per le riforme sono pronto a perdere le elezioni”

Informativa del governo al parlamento sull’attuazione del programma e Matteo Renzi comincia da Montecitorio. Secondo il premier “è obbligo di questo governo indicare dove vogliamo portare il paese” e a tal fine “vi proponiamo di utilizzare come scadenza della legislatura la scadenza naturale, sapendo che è possibilità delle Camere negare in ogni momento la fiducia al governo“. Dopo aver sottolineato le “specialità, la straordinarietà, le capacità delle persone che hanno fatto grande l’Italia“, Renzi chiarisce che l’intenzione del governo, è quella di “non mollare di un millimetro e di individuare quale sia l’orizzonte dei nostri impegni. Alla fine del programma dei 1.000 giorni l’Italia tornerà ad avere un ruolo, a fare l’italia”. Sul tema della riforme costituzionali, il premier chiarisce che la fine del bicameralismo “è un’esigenza sacrosanta” ed è stata da sempre all’ordine del giorno e ritorna sull’importanza di avere un vincitore certo nelle competizioni elettorali. Il governo, spiega il presidente del consiglio, ci tiene e lo fa anche a costo di risultare impopolare e perdere le prossime elezioni politiche, “non abbiamo paura delle urne”. “La legge elettorale – assicura Renzi – la faremo subito ma non per andare immediatamente a votare, ma perché una ennesima melina istituzionale sarebbe un affronto”. In ogni caso le riforme vanno portate avanti tutte insieme, “o non si porta a casa il percorso di cambiamento”.



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004