Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
la foto di Diana Pifferi

“Ora Diana ha un volto”. La prima foto della bimba abbandonata a casa e morta di stenti

  • Italia

La foto di Diana Pifferi. Dopo la foto fake pubblicata qualche girono fa su Facebook, fuori dalla casa della piccola morti di stenti è apparso il manifesto funebre con la sua foto. Intanto proseguono le indagini su Alessia Pifferi, la mamma della bambina morta a soli 16 mesi di vita in un lettino da campeggio nella sua abitazione alla periferia di Milano.

Nei giorni scorsi durante l’interrogatorio di convalida davanti al giudice per le indagini preliminare e al suo legale Raffaella Brambilla, la donna ha detto che considerava la figlia un “peso” e rivoleva “la sua libertà”. Per questo motivo ha lasciato la piccola Diana da sola in casa per sei giorni. L’ha messa in un lettino da campeggio lasciando un biberon con un po’ di latte. Poi la lasciato di via Parea e ha raggiunto il compagno a Leffe, in provincia di Bergamo.

La foto di Diana Pifferi


La foto di Diana Pifferi: il volto della bambina morta di stenti a casa

Dopo la tragica morte, in tanti hanno cercato la foto di Diana Pifferi ma fino a ieri non c’era traccia. Qualche giorno fa su Facebook era diventato virale un post con una foto di una bambina, ma poco dopo si era scoperto che quella non era Diana. Cercando le parole chiave “cute baby smile gif”, ecco venire fuori quella foto sulla piattaforme di condivisione di gif almeno nel 2019.

La foto di Diana Pifferi

Dopo la pubblicazione del manifesto funebre, la foto Diana Pifferi è diventata di dominio pubblico. Capelli scuri, una fascia con un fiocco rosa, una gonna da principessa e i palloncini. Sembra la foto di una bimba felice, amata. Ma così evidentemente non era, perché Diana è stata abbandonata a se stessa per 7 giorni. Da sola a casa, mentre la madre trascorreva i giorni insieme al compagno.

Ora fuori dal cancello di quella casa in via Parea ci sono peluche, palloncini, , fuori e messaggi per la bimba. Ci sono anche il suo nome scritto con delle lettere di legno e un cuoricino con l’Ave Maria. Poi il manifesto funebre con la sua foto: “A soli 18 mesi è volata in cielo la piccola Diana Pifferi. Il giorno e l’ora dei funerali verranno comunicati in seguito”.

“Ecco Diana”. Sul web foto della bimba lasciata morire a casa, poi la scoperta choc


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004