I grandi Maestri francesi ospiti a Roma

Van Gogh, Monet, Degas, Renoir, Gauguin e gli altri maestri francesi della Gare d’Orsay saranno ospiti, fino all’8 giugno a Roma, al Complesso del Vittoriano, nella mostra Musée d’Orsay. I capolavori, che presenta circa 60 opere provenienti dal museo parigino. La mostra curata dal Presidente dei Musées d’Orsay et de l’Orangerie, Guy Cogeval, e dal Direttore delle collezioni e conservatore del dipartimento di pittura del Musée d’Orsay, Xavier Rey è un omaggio al pubblico italiano che rappresenta la fetta di visitatori più fedeli e numerosi, in rapporto alla popolazione, del museo parigino. Il d’Orsay è legato all’Italia sin dal momento della sua istituzione: è stata un’italiana infatti, Gae Laurenti, ad attuare la straordinaria trasformazione della Gare d’Orsay da stazione ferroviaria di inizio ‘900 a sede espositiva, inaugurata nel 1986, per opere delle collezioni nazionali francesi comprese tra il 1848 e il 1914. Foto d’epoca, disegni e progetti originali della risistemazione dell’affascinante struttura sulla Senna aprono la mostra romana in una interessante sezione dedicata alla storia del “contenitore” d’Orsay, esso stesso capolavoro.