Foley, sorrisi e golf: ecco il “mea culpa” di Obama

La partita a golf dopo il video della decapitazione di James Foley e dopo quel serissimo discorso in tv non era piaciuta a nessuno. E tantomeno quei sorrisi.  Obama riconosce di aver fatto un grossolano errore. Il presidente americano in una intervista alla Nbc ha recita il «mea culpa»: “È chiaro che dopo aver parlato alle famiglie e dopo le dichiarazioni che ho fatto avrei dovuto capire l’effetto che avrebbe avuto la decisione di andare a giocare a golf”.