“Quest’inverno epidemia gemella”. Covid, il timore di Fabrizio Pregliasco: “Giusto prepararsi”

Emergenza sanitaria Covid, il rischio per Fabrizio Pregliasco previsto questo inverno. Prende parola il direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano, durante un’intervista rilasciata per Il Messaggero. I timori sollevati dall’esperto procedono di pari passo con le misure di contenimento che “potrebbero diminuire nel tempo”.

“Con gli sbalzi termici e la maggior permanenza in luoghi chiusi che caratterizzano l’arrivo dell’inverno dobbiamo attenderci, oltre al Covid, un nuovo rialzo della circolazione di infezioni respiratorie, inclusa da virus influenzale”.

Covid Fabrizio Pregliasco timore inverno rischio

Non nasconde i suoi timori. Pregliasco, per il prossimo inverno, afferma: “Temiamo una twin epidemics. Sperando non si verifichi, è comunque giusto prepararsi allo scenario peggiore”. L’esperto per le pagine de Il Messaggero aggiunge che tanto il distanziamento quanto l’uso delle mascherine abbia di fatto impedito la diffusione dell’influenza stagionale durante lo scorso anno.


Covid Fabrizio Pregliasco timore inverno rischio

Eppure, secondo il direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano le misure di contenimento “potrebbero diminuire nel tempo, causando così anche una maggior circolazione di diversi virus. Per questo è importante il vaccino“.

Covid Fabrizio Pregliasco timore inverno rischio
Covid Fabrizio Pregliasco timore inverno rischio

Per Pregliasco, dunque, il virus non scomparirà presto: “Il covid sarà con noi anche il prossimo anno, è come le onde di un sasso gettato nello stagno, che diventano via via più piccole man mano che si allontanano dall’epicentro” e chiosa: “Dopo le prime ondate terribili, dobbiamo aspettarci un andamento ondulante”.

Pubblicato il alle ore 13:07 Ultima modifica il alle ore 13:07 Tag