Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Alex Marangon, è stato trovato il corpo del 26enne scomparso

  • Italia

Nel primo pomeriggio di oggi è stato rinvenuto il corpo senza vita di Alex Marangon, il barista 26enne di Marcon (Venezia), scomparso la notte tra sabato e domenica scorsi da Vidor (Treviso). La triste scoperta è avvenuta dopo che il giovane si era allontanato da un incontro spirituale presso l’Abbazia di Santa Bona. Il corpo di Marangon è stato individuato su un isolotto nel fiume Piave, nella zona di Ciano del Montello, a circa quattro o cinque chilometri a valle di Vidor.

>> “Hanno cancellato il suo nome”. Matrimonio Simona Ventura e Giovanni Terzi, scoppia il caso a poco dal grande giorno: l’invitato vip è stato escluso

L’avvistamento è stato effettuato da un elicottero dei vigili del fuoco, in una zona particolarmente impervia e difficile da raggiungere a causa della folta vegetazione e della larghezza del letto del fiume in quel tratto. Le squadre di soccorso, una volta portato il corpo a riva, lo hanno trasferito all’obitorio di Montebelluna per un esame preliminare da parte del medico legale. Le autorità giudiziarie decideranno se procedere con un’autopsia formale.


Alex Marangon trovato morto sul Piave, era scomparso il 30 giugno

Dalle prime analisi sembra esclusa l’ipotesi di un crimine violento. Tuttavia, i carabinieri stanno continuando le indagini, ascoltando i primi testimoni e raccogliendo ulteriori informazioni nei prossimi giorni. I genitori di Alex, in particolare la madre Sabrina, hanno descritto il giovane come una persona brillante, piena di vita, sogni e desideri. “Non sarebbe mai andato via così,” ha dichiarato la madre, sottolineando che Alex non avrebbe mai lasciato volontariamente il suo cellulare.

Alex Marangon era un barista a Bolzano, con precedenti esperienze lavorative in Trentino Alto Adige e in Germania. Di recente, si era avvicinato alla meditazione e a movimenti new age e di ispirazione zen, il che lo aveva portato a partecipare alla festa di sabato sera. L’evento, organizzato in uno spirito di meditazione e spiritualità, aveva visto la partecipazione di una ventina di persone.

Nonostante la sua passione per questi movimenti, alcuni sospetti riguardanti il suo passato sono emersi durante le indagini. Alcuni hanno riferito di frequentazioni con cattive compagnie e addirittura di presunte connessioni con sette sataniche, voci che i carabinieri intendono approfondire ulteriormente. Gli amici che erano con Alex alla festa hanno riferito di averlo perso di vista sabato notte. Dopo aver cercato invano di rintracciarlo, hanno avvisato i carabinieri alle 7 di domenica mattina, avviando così le ricerche che hanno portato alla tragica scoperta di oggi. La morte di Alex Marangon ha lasciato la comunità di Marcon e i suoi cari in profondo dolore. Le indagini continueranno per chiarire le circostanze della sua scomparsa e morte, mentre i suoi amici e familiari piangono la perdita di un giovane descritto come pieno di vita e sogni.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004