Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Ha chiesto tantissimi soldi e silenzio”. Chiara Ferragni, scoop: la svolta inaspettata

  • Gossip

È ufficialmente finita tra Chiara Ferragni e Fedez che, ironia della sorte, ora hanno smesso anche di seguirsi sui social, dove di fatto tutto è cominciato. Ma anche se da separati, hanno entrambi ripreso a documentare le loro giornate. Soprattutto lei, tornata in grande spolvero agli eventi glamour dopo il pandoro-gate, che per la cronaca è tutt’altro che archiviato. Come se non bastasse, il prossimo 14 maggio uscirà il nuovo libro di Selvaggia Lucarelli dedicato ai Ferragnez.

Si intitola “Il vaso di pandoro-ascesa e declino dei Ferragnez” e anche se non ancora in libreria sta già facendo discutere. Soprattutto in queste ore, dopo che Dagospia ne ha pubblicato un estratto, quello in cui la giornalista rivela quanto accaduto adesso, aprile 2024. Parla di quando Chiara Ferragni, per cercare una nuova immagine, ha chiesto aiuto a una nota stylist.

Leggi anche: “Il tribunale ha deciso”. Caso Balocco, Chiara Ferragni: la notizia più brutta è appena arrivata

chiara ferragni foto social disastro insulti


Chiara Ferragni, lo scoop di Selvaggia Lucarelli

“Anche Chiara Ferragni prova di nuovo a brillare e lo fa comprendendo che forse è ora di lavorare su se stessa – si legge nell’estratto del libro – Di capire dove ha sbagliato e colmare le evidenti lacune imprenditoriali di studiare, di diventare un riferimento solido nella sua azienda che rischia di non risollevarsi più. E quindi che fa? Ad aprile, dopo 4 mesi dal Pandoro Gate, telefona a una delle più ricercate stylist del momento: Ramona Tabita.

Ramona Tabita è un nome notissimo nel fashion system, è “colei che ha vestito Ghali a Sanremo 2024 e che ha creato i primi look sensuali di Elodie”, sottolinea Selvaggia Lucarelli. Che poi prosegue: “Insomma, la fashion blogger che ha costruito un impero sui suoi outfit chiede a una stylist di aiutarla a creare i suoi outfit e, presumibilmente, ad allacciare e riallacciare rapporti con i brand che fino a pochi mesi fa sgomitavano per vedere i loro abiti addosso a lei. E che ora, ironia della sorte, hanno perfino paura di un suo tag”.

“Tabita chiede due cose: moltissimi soldi e il silenzio (almeno iniziale) sulla collaborazione, anche perché è famosa per essere molto selettiva e questa scelta potrebbe risultare scivolosa. I primi risultati della consulenza si vedono a Venezia, dove Ferragni presenzia a una mostra e si fa immortalare con abiti sexy e scintillanti di stilisti poco noti, gli unici forse disposti a rischiare shitstorm e polemiche”.

“Non è un passaggio trascurabile: dopo aver scoperto che non era la più grande imprenditrice digitale del Paese, ora scopriamo che la più nota fashion blogger del Paese chiede aiuto a qualcuno pure per vestirsi”, la conclusione.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004