Rosalinda Cannavò, le minacce dopo il bacio con Dayane Mello

“Sempre più sconvolta”. Rosalinda Cannavò, è successo il finimondo dopo il bacio con Dayane Mello

Qualche giorno fa erano finite nel mirino le parole, intese dai più come scioccanti, di Rosalinda Cannavò. La principessa dell’AresGate ha infatti confessato di aver incontrato recentemente la compagna di merende Dayane Mello e di essere stata stata baciata da lei, come ai tempi del GF Vip 5.

Galeotto lo shooting che le ha protagoniste poche settimane fa. A quel punto il web si è letteralmente scatenato e sia l’attrice che la modella, hanno ricevuto numerose offese. Proprio per questo motivo con una serie di storie di Instagram Rosalinda ha deciso di fare chiarezza, replicando per la prima volta alla polemica.

Rosalinda Cannavò, le minacce dopo il bacio con Dayane Mello

“Mi sono trattenuta fino a questo momento, ma adesso non ce la faccio più. Non lo faccio per giustificarmi, perché non devo giustificarmi con nessuno. Ma ho ricevuto insulti sottostanti e anche di morte, e le hanno ricevuto persone alle quali io voglio molto bene, tra cui Dayane. Hanno messo nella mia bocca delle parole che io non ho mai detto. Dalla mia bocca non è mai uscita la parola “molestia””.


“Io a Dayane voglio bene, abbiamo un rapporto di amicizia incredibile e non sarai di certo voi, che mettete nella mia bocca parole che non ho detto, a rovinare l’amicizia”. Oggi Rosalinda Cannavò è nuovamente intervenuta replicando alle parole rilasciate da Dayane in merito al famoso e contestatissimo bacio, e ha aggiunto: “Rimango sempre più sconvolta del fatto che per l’ennesima volta ho cercato di tutelare le persone alle quali io voglio bene. E cosa ricevo? Frecciatina”.

“Non ho bisogno di far parlare di me attraverso nessuno, anche perché non vivo di questo, ma di affetto vero, che so di meritare. Ho fatto un reality e non posso pretendere che un giornalista non mi faccia una domanda. E una domanda rispondo con onestà, nel rispetto di chi mi segue. Con questo chiudo l’argomento, promettendomi che impegnerò a circondarmi di persone che il bene lo dimostra con i fatti”.