Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
raoul bova Rocío Muñoz Morales processo

“Violenza, lesioni e minacce”. Raoul Bova, la pesante accusa dopo l’aggressione per Rocio

  • Gossip

Violenza privata, lesioni personali e minacce. Sono queste le gravi accuse rivolte a Raoul Bova, il famoso e molto amato attore italiano. Il protagonista di numerose pellicole come “Immaturi”, “Viva l’Italia” e “Scusate se esisto” è stato denunciato per un episodio avvenuto oltre due anni fa, nel 2019. Era ora di pranzo, le 13 circa di sabato 17 aprile, quando nel quartiere San Giovanni un’automobilista che stava parcheggiando ha rischiato di mettere sotto Rocío Muñoz Morales.

Quando Raoul Bova si è reso conto del rischio corso dalla compagna, anche lei attrice e modella di origini spagnole, ha agito. E si è rivolto così al conducente della Ford Fiesta che per poco non investiva Rocìo: “Ma hai visto cosa hai fatto?”. Poi si è avventato sull’uomo e, come riportato dal Corriere della Sera, gli ha sferrato un pugno. Ora l’attore è sotto processo.

raoul bova Rocío Muñoz Morales processo


Sembrava un sabato qualsiasi, poi, secondo quanto si apprende sulla stampa, ecco spuntare d’improvviso l’automobile guidata da Vincenzo Cartolano, 42 anni. Siamo nei pressi del mercato di via Amiterno, Raoul Bova, Rocìo Muñoz Morales e la sorella dell’attore Tiziana sono appena usciti dal ristorante “I vitelloni”. I tre si avviano verso il parcheggio quando avviene il ‘quasi-investimento’.

raoul bova Rocío Muñoz Morales processo

Ci sarebbero state anche delle minacce, pronunciate da Raoul Bova all’indirizzo del 42enne. “Ti sistemo” e poi “Ti ammazzo”. Ma qui succede che, invece di scusarsi, l’uomo afferma di essere un avvocato. Ne sarebbe nata una discussione che poi è degenerata. Il legale è sceso dall’auto e Raoul Bova lo ha colpito con un con un pugno sulla spalla. Il colpo ha provocato ferite che, secondo i medici, sarebbero guarite soltanto cinque giorni dopo.

Ora non ci sono dubbi, Raoul Bova è a processo per quella vicenda. L’uomo alla guida dell’auto ha denunciato l’attore per l’aggressione e le minacce subite. Davvero una situazione spiacevole per colui che dovrà rimpiazzare Terence Hill nella fortunata serie tv “Don Matteo”. Raoul sarà don Massimo. Chissà se anche nella fiction dovrà affrontare situazioni simili. Intanto, però, c’è questa brutta gatta da pelare. E, purtroppo, non è una finzione.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004