don matteo terence hill sostituito raoul bova

Don Matteo, rivoluzione: “Lui al posto di Terence Hill”

Don Matteo, c’è già grande attesa per la 13esima stagione. I nuovi episodi della seguitissima fiction con Terence Hill protagonista non andranno in onda prima del prossimo autunno, dunque mancano ancora diversi mesi, ma l’inizio delle riprese, che partiranno proprio in questi giorni a Roma, hanno subito scatenato i fan.

Maurizio Lastrico, che torna anche in questa tredicesima stagione della fiction a vestire i panni del pm Nardi e che nelle precedenti due stagioni ha fatto sognare il pubblico per la storia d’amore con il capitano Anna Olivieri (Maria Chiara Giannetta) ha postato uno scatto in una Storia Instagram dove ha mostrato il copione dei primi episodi: “Si comincia a studiare”. E poi è parso particolarmente emozionato nel rivedere gli abiti del suo personaggio: “Rivedo gli abiti di Nardi, ora faremo la prova costume”.

Don Matteo non sarà più Terence Hill ma Raul Bova

Ma c’è un’indiscrezione che sta circolando in queste ultime ore che frenerà gli entusiasmi dei fan. O quantomeno li lascerà di stucco: Don Matteo non sarà più interpretato da Terence Hill ma da Raoul Bova, che dunque sostituirà il protagonista storico della fiction nei nuovi episodi previsti per il prossimo autunno. È il sito Tv Blog a lanciare questa “bomba”.


Tv Blog parla di un vero e proprio passaggio del testimone: Raoul Bova prenderà il posto di Terence Hill che dunque dopo quasi tredici stagioni di onorato servizio ha deciso di lasciare la canonica. Ma ovviamente l’attore vestirebbe l’abito talare per dar vita a una nuova figura che, è chiaro, non potrà essere troppo distante da quella attuale.

Quando avverrà il passaggio? Secondo il sito in un momento preciso della narrazione, precisamente alla quarta puntata dei nuovi episodi. Insomma, il pubblico non vedrà più l’iconico Terence Hill in bicicletta, con il suo abito volutamente sdrucito, ma un nuovo sacerdote, pronto a insediarsi nella comunità.